HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
  HOME tb » salernitana » News
Cerca
Sondaggio TMW
MERCATO: QUAL E' IL COLPO MIGLIORE?
  MAXI LOPEZ - CROTONE
  KASTANOS - PESCARA
  CIOFANI - CREMONESE
  CERCI - SALERNITANA
  SCUFFET - SPEZIA

SALERNITANA: quando il derby parla…straniero

11.09.2019 16:00 di Gaetano Ferraiuolo    per tuttosalernitana.com   articolo letto 10 volte
SALERNITANA: quando il derby parla…straniero
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com

Statistiche alla mano, avere in rosa tanti calciatori di origine straniera potrebbe rappresentare un grande vantaggio per la Salernitana. Dando uno sguardo a quanto accaduto negli ultimi derby contro il Benevento, infatti, i gol decisivi parlano spesso una lingua…brasiliana. E’ accaduto nel 2013-14, quando fu il giovane Gustavo a far impazzire i 10mila dell’Arechi con una rete importantissima a tempo scaduto che decise una delle gare più combattute e spettacolari della recente storia granata. I giallorossi erano rimasti in nove, costretti a schierare in porta un attaccante come Evacuo negli interminabili sei minuti di recupero. Altro giro, altro successo e sempre a tinte sudamericane. In uno stadio completamente pieno e con 22mila spettatori in delirio, la Salernitana vinse per 2-0 contro il Benevento dell’ostile Fabio Brini portandosi in vetta alla classifica al termine di un inseguimento che durava dalla prima giornata. Prima Gabionetta con una splendida girata su assist di Nalini, poi Caetano Calil su calcio di rigore piegarono la resistenza dei sanniti, scortati da duemila persone e sconfitti per la prima volta in campo esterno. Il detto dice “non c’è due senza tre” e la maledizione brasiliana fu rinnovata in occasione del primo derby giocato in serie B. Sotto un autentico diluvio i padroni di casa disputarono un primo tempo straordinario e passarono in vantaggio con merito grazie a Della Rocca, il 2-0 fu logica conseguenza dello strapotere granata e portò la firma di Luiz Felipe, passato in poco tempo da Carneade a uomo della provvidenza. Era la prima da titolare tra i professionisti, premiata la scelta coraggiosa del tecnico Giuseppe Sannino. Per fortuna dei giallorossi, tra i tanti stranieri di cui dispone Ventura non ci sono brasiliani. Ma gambiani, bosniaci, polacchi e ghanesi sono ben accetti. Inzaghi è già avvisato


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Salernitana

Le più lette
   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy