HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
  HOME tb » salernitana » News
Cerca
Sondaggio TMW
MERCATO: QUAL E' IL COLPO MIGLIORE?
  MAXI LOPEZ - CROTONE
  KASTANOS - PESCARA
  CIOFANI - CREMONESE
  CERCI - SALERNITANA
  SCUFFET - SPEZIA

PAGELLE: Cicerelli mostruoso, che bella Salernitana!

24.08.2019 21:45 di Gaetano Ferraiuolo    per tuttosalernitana.com   articolo letto 21 volte
PAGELLE: Cicerelli mostruoso, che bella Salernitana!
© foto di Nicola Ianuale/tuttoSALERNITANA.com

Una bellissima Salernitana schianta il Pescara per 3-1 e bagna nel migliore dei modi l'esordio in campionato. Pubblico determinante, allenatore sempre più padrone della situazione, attacco a segno e tanta qualità. Ecco le nostra pagelle:

Micai 6: non ha colpe particolari sui gol pur beccandolo sul palo di competenza. Prende il sole per quasi 90 minuti, prende il sei per una buona uscita in anticipo su Galano e per l'ottimo intervento d'istinto su Maniero a tempo scaduto

Karo 6,5: una sola sbavatura, quando si addormenta palla al piede e favorisce una ripartenza pericolosa. Per il resto grandissima autorevolezza, quasi come fosse un veterano. Miracoloso nel finale su tiro a botta sicura di Tumminiello

Migliorini 6: l'allenatore lo ha rimproverato dopo il gol subito, probabilmente era lui che doveva marcare Campagnaro. Tutto sommato, però, ha disputato una buona gara annullando il diretto avversario senza disdegnare qualche lancio lungo degno di nota

Jaroszynski 7,5: prestazione straordinaria di un calciatore di categoria superiore, già padrone della retroguardia. E' lui a gasare il pubblico nei rari momenti di difficoltà della squadra, un paio di anticipi di testa valgono da soli il prezzo del biglietto. Galano vede il pallone soltanto nel riscaldamento, ciliegina sulla torta l'assist per il primo gol di Jallow. Eccezionale

Di Tacchio 6: l'allenatore lo ha elogiato in conferenza stampa, se la squadra si è espressa su altissimi livelli è anche grazie ad un calciatore non dotatissimo tecnicamente, ma che fa il lavoro oscuro che permette di sviluppare una manovra armoniosa. Memushaj lo punta in continuazione, i duelli li stravince il capitano granata.Leggero calo fisico nella ripresa

Firenze 6: fa infuriare Ventura quando ritarda una conclusione e permette al Pescara di ripartire pericolosamente, unica sbavatura di una partita di grandissimo ordine tattico e sacrificio. Timbra la traversa sul finire del primo tempo con una punizione magistrale. Scalda i guantoni a FIorillo già dopo 120 secondi

Akpa Akpro 7: proprio contro il Pescara all'Arechi aveva giocato la sua ultima partita...alla Akpa. Che sia un giocatore di altissimo livello non c'erano dubbi, tornasse il calciatore ammirato nella prima parte dello scorso campionato va considerato un nuovo acquisto a tutti gli effetti. Tanti cross pericolosi, un paio di interessanti tiri dalla distanza e un lavoro fondamentale in fase di non possesso

Cicerelli 8,5: ma che partita ha fatto Emanuele?! E pensare che, con Lombardi a disposizione, sarebbe partito dalla panchina. Tecnica sopraffina, qualità che non si vede facilmente in questa categoria. Fa impazzire l'Arechi quando salta in slalom quattro avversari per poi smarcare Kiyine sull'out opposto con un lancio millimetrico. Determinante e da riconfermare anche nella trasferta di Cosenza

Kiyine 7: gara di grandissima qualità e sostanza, convince anche in fase difensiva pur trovando uno come Galano dalle sue parti. Delizia la platea con dribbling da campione, gli manca soltanto il gol e lo sfiora in almeno tre circostanze. Nella ripresa non centra il bersaglio per una questione di millimetri

Jallow 7: importantissimo che abbia segnato una doppietta, il modo migliore per sbloccarsi dal punto di vista psicologico e mettere da parte le scorie della passata stagione. Bravo a sfruttare il cross di Jaroszynski, raddoppia mostrando caparbietà e senso della posizione. Standing ovation del pubblico, forse la prima da quando indossa la maglia granata

Giannetti 7: fatica a entrare in partita, almeno nei primi 20 minuti. Quando si creano spazi maggiori è invece intelligentissimo, tatticamente è cresciuto in modo esponenziale e corre per quattro. Sbaglia due gol praticamente fatti, si riscatta con una magia che farà il giro del web per diverse settimane

Maistro 6,5: quando a 20 anni entri in un momento delicatissimo della partita e non ti tremano le gambe a cospetto di 10mila spettatori vuol dire che hai un grande futuro. Dai suoi piedi scaturisce l'azione del 2-1

Djuric, Odjer sv: danno il loro contributo, torneranno utili

Ventura 7: da anni e anni non si vedeva una Salernitana così bella, cattiva agonisticamente e da applausi in fase di non possesso. Passaggi di prima, 20 occasioni da gol, Pescara alle corde e un gruppo che si diverte. Unico appunto: se Lombardi fosse stato a disposizione, avrebbe lasciato in panchina il migliore in campo di oggi.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Salernitana

Le più lette
   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy