HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
  HOME tb » salernitana » News
Cerca
Sondaggio TMW
SIETE FAVOREVOLI ALL'USO DEL VAR IN SERIE B?
  SI
  NO

EX GRANATA - Fava: "La Salernitana può arrivare ai playoff. Su Cerci..."

18.08.2019 14:30 di TS Redazione    per tuttosalernitana.com   articolo letto 19 volte
Fonte: La Città
EX GRANATA - Fava: "La Salernitana può arrivare ai playoff. Su Cerci..."
© foto di Antonio Abbate/TuttoLegaPro.com

C’era anche Dino Fava in quel Lecce-Salernitana di undici anni fa che valse ai granata la qualificazione al quarto turno di Coppa Italia. L’attaccante di Formia mise il suo zampino nell’exploit del Via del Mare, datato 23 agosto 2008, “spizzando” di testa il cross dalla sinistra di Francesco Scarpa e liberando “re Artù” Di Napoli per la stoccata che valse il successo.

"Fui bravo nel vedere Arturo libero e servirlo con un colpo di testa. Quella vittoria resta ancora una grande soddisfazione», l’amarcord dell’ex attaccante granata".
Dino Fava, cosa ricorda di quel Lecce-Salernitana di Coppa Italia?
"Fu una grande soddisfazione: vincere al Via del Mare, mettendo in campo una grande prestazione e soprattutto senza concedere mai tante chance all’avversario, fu segnale della nostra forza. Infatti in quella Coppa Italia battemmo anche il Sassuolo arrivando ad affrontare il Napoli al San Paolo".
Lecce equivalse ad una partenza importante in quella stagione con Castori allenatore.
"Sì, eravamo un gruppo unito con un’ottima organizzazione e tante buone individualità. Porto con me ancora qualche rammarico perché quella squadra, con una panchina un po’ più lunga, avrebbe potuto togliersi tante soddisfazioni. Ricordo che oltre all’andamento in Coppa Italia raggiungemmo anche il secondo posto in classifica ma poi gli infortuni ci misero spalle al muro, facendoci perdere tanti punti per strada".
L’attuale Salernitana è partita bene contro il Catanzaro.
"Sì, è stata una vittoria rotonda. Credo che i granata si apprestino a fare un buon campionato, con un organico che presenta tanti calciatori che conoscono bene la categoria. Ora c’è bisogno di tranquillità, capisco le ambizioni dei tifosi di voler ritornare in serie A ma serve stare vicino alla squadra senza aumentare il peso delle responsabilità sulle spalle dei calciatori".
E mister Ventura?
"Un grande allenatore, che ha vinto tanto in carriera e che porta con sé un’idea di gioco meravigliosa. Non ho avuto la fortuna di essere allenato da Ventura ma tutti mi hanno raccontato di una persona innamorata di questo sport e soprattutto con idee tattiche che mettono al centro gli attaccanti”.
Djuric, Calaiò, Jallow, Cerci e Giannetti bastano per puntare al vertice?
"Personalmente credo che questa batteria di attaccanti sia sufficiente per puntare ai playoff. Ventura ha attaccanti con caratteristiche diverse, da poter sfruttare in base alle esigenze di partita in partita. Inoltre sono punte che possono garantire la doppia cifra, anche se io penso che alla fine della stagione conti più il lavoro tattico, un attaccante a servizio della squadra, che il numero di gol realizzati".
Nessun nuovo acquisto dunque?
"Potrebbe ingolfare ancora di più un reparto già affollato".
Anche perché c’è Cerci…
"Un calciatore fortissimo, un vero e proprio lusso per la serie B. Mi auguro possa ritrovare la giusta condizione ma soprattutto la serenità che gli è mancata negli ultimi anni". 


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Salernitana

Le più lette
   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy