HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » reggina » Vicenza
Cerca
Sondaggio TMW
Pisa: Lucca merita la convocazione di Mancini in nazionale?
  SI
  NO

Vicenza, Di Carlo: “Mi prendo la responsabilità”

28.08.2021 20:58 di Christian Pravatà   
Fonte: Trivenetogoal
Vicenza, Di Carlo: “Mi prendo la responsabilità”
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Queste le dichiarazioni di Di Carlo al termine della partita con il Frosinone:

Sconfitta pesante, come se la spiega?

Fa male, mi prendo la responsabilità per il secondo tempo, nel primo abbiamo fatto una gara energica e siamo partiti bene con l’occasione di Diaw e altre tre quattro, nel secondo tempo la squadra si è impegnata ma ha giocato da singolo e mi prendo la responsabilità. E’ una sconfitta che va studiata ma la reazione dev’essere diversa.

Anche oggi la difesa ha subito le incursioni degli avversari, ma anche il centrocampo ha responsabilità?

Più che il centrocampo è che bisogna difendere meglio di squadra, bisogna lavorare. I ragazzi si sono impegnati ma la squadra deve dare un segnale diverso. Nel secondo tempo la squadra non ha fatto la differenza

Come mai Bruscagin e non Sandon a sinistra?

Perchè c’era Canotto, e Bruscagin ha esperienza, penso che abbia fatto il suo. Abbiamo bisogno di lavorare sulla testa e restare più lucidi e cattivi, quello che manca è proprio questo, la squadra deve lavorare forte e non pensare alle sconfitte e reagire. Una squadra come il Vicenza deve fare meglio.

Alcuni giocatori come Proia stanno deludendo:

Non è il singolo ma è tutta la squadra che deve dare di più, dall’allenatore in primis. E’ giusto anche prendersi i fischi, lo dico senza trovare alibi.

Sta cominciando a subentrare poca fiducia nei propri mezzi?

Più che poca fiducia è che dovremmo lavorare per andare a Cosenza per giocare in modo diverso, lavorare sulla testa, più lucidi e sereni. Quando prendiamo gol non sembriamo forti, oggi non c’è stata reazione di squadra ma da singoli.

Aveva detto che c’erano tutte le prerogative per fare una grandissima partita, cos’è successo?

Secondo me il primo tempo abbiamo fatto vedere quello che dobbiamo fare, gioco rapido, qualche cross, dobbiamo essere più bravi, qualche volta va portato a casa lo 0-0.

Dopo queste due sconfitte si sente in discussione?

Non rispondo, perchè gli allenatori sono sempre in discussione, devo pensare a lavorare forte anche se dopo due sconfitte non è semplice, è già successo in passato nella mia carriera. Tranquilli, sereni e ci prendiamo le nostre critiche.

Ultimi tre giorni di mercato cosa serve al Vicenza?

Oggi non mi piace parlare di mercato, dobbiamo crescere come squadra, quello che accadrà lo vedremo da lunedì in poi.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Reggina

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy