HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » reggina » Serie B
Cerca
Sondaggio TMW
Pordenone: Rastelli è l'uomo giusto?
  SI
  NO

Riforma dei campionati, il piano di Gravina per B e C: "Una sola Lega e meno retrocessioni"

28.07.2021 10:55 di Redazione Tuttoreggina    per tuttoreggina.com  
Riforma dei campionati, il piano di Gravina per B e C: "Una sola Lega e meno retrocessioni"

Nelle pagine odierne di Gazzetta dello Sport si parla della questione riguardante la riforma dei campionati. In particolare, ecco cosa si legge in merito al futuro di B e C:

".. Secondo Gravina ci sono troppe retrocessioni (così come le conseguenti promozioni) non solo limitano la stabilità delle diverse categorie, ma di fatto compromettono pure la sostenibilità del sistema: «Qui ci sono squadre che investono tutto pur di non retrocedere». Spendono anche al di sopra delle loro possibilità, creando poi situazioni debitorie sempre più pesanti. E gli effetti di certi comportamenti nel nostro calcio si sono visti già troppe volte. Se questo accade, continua il presidente, è soprattutto a causa di una «ripartizione delle risorse in cui il rapporto tra Serie A e Serie B è 1 a 8 e quello tra B e C addirittura 1 a 10. Questo genere di divario non può più esistere». E allora ecco nella bozza due retrocessioni dalla A, due dalla B e 3 dalla C Elite.

E qui veniamo al secondo punto, una nuova Lega di B con all’interno l’attuale Serie B e quella che è stata definita appunto Serie C Elite che, stando a questo primo piano presentato, dovrebbero avere entrambe 18 squadre. Sarebbe poi mantenuta una Serie C classica (con 36 squadre divise in due gironi e per la quale si sta valutando l’ipotesi del semiprofessionismo, a oggi però ancora non normato), quindi una Serie D Elite (creata come campionato cuscinetto per facilitare la transizione) e la Serie D. Occhio alla tempistica: la creazione di Serie C Elite e Serie D Elite è prevista già dalla stagione 2022/23. Alla C Elite, che in un primo momento potrebbe essere a 16, accederebbero 12 squadre di Lega Pro (tolte le quattro che come da attuale regolamento verranno promosse in Serie B) e le due retrocesse dalla B. A queste, se il campionato cadetto accettasse la riduzione a 18, si aggiungerebbero poi le altre due ”tagliate”. Per la Serie D Elite si parla invece di 36 squadre nella prima stagione per arrivare a 54 a regime. L’obiettivo è un «raffreddamento del sistema, con contenimento dei costi e una nuova suddivisione delle risorse".


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Reggina

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy