HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
Da TuttoB.com le ultimissime notizie sul campionato cadetto
SONDAGGIO
Padova e Foggia in crisi, di chi è la colpa?
  Mister
  Giocatori
  Società

PRIMO PIANO

Serie B, Palermo-Benevento 0-0: termina senza vincitori nè vinti il match clou del 'Barbera'

30.11.2018 23:15 di Marco Lombardi   articolo letto 594 volte
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net

Il big match Palermo-Benevento, anticipo della 14a giornata di Serie B, termina con un pareggio a reti inviolate. Buono l’approccio alla gara della Strega, che esercita un pressing alto sul portatore di palla cercando di bloccare le fonti di gioco rosanero. In difficoltà la capolista, che stenta a trovare le giuste contromisure. Al quarto d’ora la spinta propulsiva dei sanniti sembra affievolirsi e il Palermo guadagna metri, affacciandosi dalle parti di Montipò. Premono gli isolani, ma la difesa giallorossa regge. E intanto sono scintille fra Billong e Nestorovski, che ingaggiano un duello rusticano. Brivido per i padroni di casa al 19’: sugli sviluppi di una punizione battuta da Viola, maldestra deviazione di Jajalo che per poco non combina la frittata. Al 26’ lo stesso centrocampista bosniaco ferma con le cattive Letizia e rimedia un giallo: diffidato, salterà la trasferta di Padova. Un giro di lancette e la Strega sfiora il gol: altra punizione scodellata da Viola che pesca in area Coda, il cui colpo di testa lambisce il montante. Si salva il Palermo. Insiste il Benevento, che però non riesce a sfondare. Al 36’ ancora Coda pericoloso: l’attaccante si fionda su una palla vagante in area e conclude, trovando solo l’esterno della rete.  La replica del Palermo, al 39’, è affidata a Nestorovski, che non ci pensa due volte e prova la soluzione di potenza: palla che non inquadra lo specchio della porta. Un minuto dopo è Haas, con un diagonale velenoso, ad impegnare severamente Montipò, che si rifugia in corner. Squadre negli spogliatoi sul punteggio di 0-0, al termine di una prima frazione di gioco vibrante e combattuta. Nella ripresa, subito un grattacapo per Bucchi, costretto a sostituire Viola per un problema muscolare: in campo Buonaiuto. Fuori anche Letizia per Ricci. La Strega abbandona il 3-5-2 e passa al 4-4-2, con i neo entrati Buonaiuto e Ricci esterni alti. Al 59’ incornata di Coda, palla che sorvola la traversa. Tre giri di lancette e ancora l’ex Salernitana di testa, su torre di Volta, impensierisce Brignoli, che rintuzza in corner.  Mischia le carte anche Stellone: fuori Murawski, dentro Falletti. È il Benevento a fare la partita, il Palermo punge in contropiede. Al 67’ conclusione secca di Buonaiuto che esalta i riflessi felini di Brignoli. Poi i rosanero salgono in cattedra. Occasionissima per la capolista all’83’ con Trajkovski che, all’altezza del dischetto, fallisce un rigore in movimento calciando alle stelle. All’84’ staffilata di Jajalo deviata dalla retroguardia giallorossa: il Benevento sbarella, ma non capitola. Prova a raschiare il barile delle energie il Palermo, che attacca a pieno organico. All’88’ missile di Falletti, palla alta non di molto. Forze fresche per Stellone, che spedisce in campo Moreo per Puscas. Cinque i minuti di recupero concessi dal signor Abbattista di Molfetta, ma l’assedio finale del Palermo è sterile. Finisce 0-0. Per effetto di questo risultato, la capolista sale a quota 26 punti; 21 quelli del Benevento.

 

TABELLINO

PALERMO (4-3-1-2): Brignoli; Salvi (82' Rispoli), Bellusci, Rajkovic, Aleesami; Haas, Jajalo, Murawski (65' Falletti); Trajkovski; Puscas (89' Moreo), Nestorovski. A disp.: Pomini, Avogadri, Pirrello, Szyminski, Mazzotta, Accardi, Fiordilino, Chochev, Embalo. All. Stellone.

BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Volta, Billong, Di Chiara; Maggio, Bandinelli, Viola (47' Buonaiuto), Tello, Letizia (53' Ricci); Coda, Asencio. A disp.: Puggioni, Gori, Sparandeo, Antei, Gyamfi, Cuccurullo, Volpicelli, Filogamo. All. Bucchi.

ARBITRO: Abbattista di Molfetta (Robilotta-Raspollini).

IV UOMO: Ayroldi di Molfetta.

NOTE: Ammoniti: Jajalo, Rajkovic, Salvi (P), Billong, Maggio (B).


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie PRIMO PIANO
 

Primo piano

Foggia, Kragl: "Il gol è stata una grande liberazione. Ora a Salerno per vincere" Le dichiarazioni di Oliver Kragl, laterale del Foggia, al termine della gara vinta dai satanelli contro la Cremonese: "La cosa più importante è che abbiamo vinto la partita - spiega il panzer tedesco - per la classifica, per tutti noi, per i tifosi e la società....
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 15a giornata: la TOP 11 di TB La TOP 11 della 15a giornata del campionato cadetto scelta dalla redazione di TuttoB.com: (4-2-3-1): Montipò; Crescenzi,...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Bonato: "Lecce sorpresa. Il Citta può approfittare delle difficoltà delle big. In coda anomalia Crotone. Ecco i giovani più forti della B" In esclusiva per TuttoB.com, Nereo Bonato, ex ds, tra le altre, di Sassuolo e Udinese, ha fotografato il campionato cadetto. Palermo...
L'altra metà di Benevento, Bucchi: "A Cosenza sarà battaglia, fondamentali le seconde palle" "Mi aspetto una battaglia contro una squadra che lotta su ogni pallone. Come noi, il Cosenza, non arriva da risultati straordinari....
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 15 dicembre 2018

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi sabato 15 dicembre 2018.

 
Palermo 29
 
Pescara (1) 26
 
Lecce (1) 26
 
Brescia 24
 
Cittadella 24
 
Hellas Verona 22
 
Benevento 21
 
Perugia 21
 
Salernitana 20
 
Spezia 20
 
Venezia 19
 
Ascoli 19
 
Cremonese (1) 19
 
Cosenza (1) 14
 
Crotone 12
 
Foggia (1) 12*
 
Padova (1) 11
 
Carpi 10
 
Livorno 9
Penalizzazioni
 
Foggia -8

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy