HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
Da TuttoB.com le ultimissime notizie sul campionato cadetto
SONDAGGIO
Padova e Foggia in crisi, di chi è la colpa?
  Mister
  Giocatori
  Società

PRIMO PIANO

Carpi, Calabro: "Non dobbiamo pensare a questo campionato come deludente"

15.04.2018 09:00 di Christian Pravatà  Twitter:    articolo letto 506 volte
Fonte: www.carpifc.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Le dichiarazioni di mister Antonio Calabro dopo Brescia-Carpi 1-1:

“Arrivare a 49 punti a 7 giornate dalla fine era un risultato insperato. Oggi è arrivato questo punto al 94′ a conferma che questi ragazzi non mollano mai e credono nel risultato fino alla fine anche ci sono state cose buone e altre meno buone che dobbiamo migliorare”.

“Nel primo tempo abbiamo iniziato bene con la forza non tanto fisica quanto mentale di controbattere agli attacchi del Brescia e di creare anche situazioni favorevoli non sfruttate. Nel secondo tempo abbiamo avuto un calo non tanto fisico quanto mentale, la squadra è entrata in campo frenata, impaurita, ma questo gol al 94′ insperato dà una spinta e un po’ di entusiasmo a questi ragazzi che hanno speso tanto a livello fisico ma soprattutto mentale nell’ultimo periodo”.

“L’approccio alla partita c’è stato, c’è stato un errore individuale in avvio ma con la testa c’eravamo e con la voglia di non ripetere quanto successo ad Ascoli. Questa partita dà ancora più valore al fatto che siamo venuti ad affrontare questo Brescia con 7 punti di vantaggio”.

“Se ci fosse un problema fisico gli errori arriverebbero a fine partita e non all’inizio, la squadra ha corso fino alla fine e non è un caso che una volta passati in svantaggio la squadra si è liberata mentalmente andando a concludere due volte e trovando il pareggio. Dobbiamo migliorare sotto l’aspetto mentale, ma non dobbiamo dimenticare che questa è una squadra completamente nuova e che il principale obiettivo era salvarsi e sapevamo che le difficoltà sarebbero state tante”.

“Non dobbiamo far passare questo campionato come deludente perchè questa squadra ha spinto davvero tanto in questi mesi. Stiamo costruendo una mentalità a questa squadra nuova, che non va dimenticato non conta più su tanti uomini che hanno fatto la storia del Carpi negli ultimi anni”.

“Adesso con più serenità cercheremo di affrontare le prossime partite più liberi mentalmente”.

“Saber stava facendo bene da settimane in allenamento, Verna doveva rifiatare così come Mbaye anche perchè martedì abbiamo un’altra partita. Sabbione non sta benissimo, aveva mezz’ora nelle gambe e ha strinto i denti. E ci manca Mbakogu, ma non ci siamo mai pianti addosso. Nelle difficoltà ci siamo chiusi nello spogliatoio e abbiamo pensato a lavorare duro fisicamente e anche mentalmente. Magari alcuni giocatori non erano abituati a fare certi campionati con questa pressione fisica e mentale ma sono contentissimo di questi ragazzi. Pensiamo a concludere al massimo questo campionato”.

“Ora torniamo in ritiro per preparare al meglio le prossime partite, qua nessuno molla e continueremo a spingere al massimo delle nostre potenzialità fino alla fine”.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie PRIMO PIANO
 

Primo piano

Venezia, Zenga: "Stiamo facendo bene, ma il lavoro non è finito" Il tecnico del Venezia Walter Zenga alla vigilia del match contro il suo ex Crotone, ha parlato del momento dei suoi ragazzi, sconfitti una sola volta nelle otto uscite precedenti: Stiamo facendo indubbiamente bene, ma non dobbiamo pensare che il lavoro sia finito....
CANALI TUTTOB
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 15a giornata: la TOP 11 di TB La TOP 11 della 15a giornata del campionato cadetto scelta dalla redazione di TuttoB.com: (4-2-3-1): Montipò; Crescenzi,...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Bonato: "Lecce sorpresa. Il Citta può approfittare delle difficoltà delle big. In coda anomalia Crotone. Ecco i giovani più forti della B" In esclusiva per TuttoB.com, Nereo Bonato, ex ds, tra le altre, di Sassuolo e Udinese, ha fotografato il campionato cadetto. Palermo...
L'altra metà di Cosenza-Benevento non si gioca: rinviata per maltempo A causa delle forti piogge che si sono abbattute nelle ultime ore sullo stadio 'San Vito - Marulla', l'arbitro Pillitteri...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 16 dicembre 2018

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi domenica 16 dicembre 2018.

 
Palermo 30
 
Pescara 26
 
Lecce 26
 
Cittadella 25
 
Brescia (-1) 24
 
Hellas Verona (-1) 22
 
Perugia 22
 
Spezia 21
 
Benevento (-1) 21
 
Ascoli 20
 
Salernitana (-1) 20
 
Venezia (-1) 19
 
Cremonese 19
 
Cosenza 14
 
Crotone (-1) 12
 
Foggia 12*
 
Padova 11
 
Livorno 10
 
Carpi (-1) 10
Penalizzazioni
 
Foggia -8

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy