VERSIONE MOBILE
  HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
Da TuttoB.com le ultimissime notizie sul campionato cadetto
SONDAGGIO
BOMBER DI SERIE B: CHI E' IL PIU' IN FORMA IN QUESTO MOMENTO?
  CAPUTO (EMPOLI)
  PETTINARI (PESCARA)
  ARDEMAGNI (AVELLINO)
  HAN (PERUGIA)
  CIANO (FROSINONE)

TMW Mob
PRIMO PIANO

Ascoli, Fiorin: " Andremo a Verona per vincere"

10.08.2017 20:00 di Christian Pravatà  Twitter:    articolo letto 533 volte
Fonte: www.ascolipicchio.com
© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com

Mister Fiorin a due giorni dalla sfida di Tim Cup con il Chievo ha parlato così agli organi di informazione:

“E’ facile dire che sabato non avremo nulla da perdere perché giochiamo con una squadra di categoria superiore; stiamo lavorando su un’identità, su una mentalità e un pensiero di gioco sui quali vogliamo insistere anche sabato. Andremo a Verona a giocare la nostra partita, sarebbe una grandissima soddisfazione poter superare il turno con una squadra di Serie A in termini di fiducia per noi e per l’ambiente, un risultato che aumenterebbe  il sostegno e sarebbe di spinta per il prosieguo del nostro lavoro. Per questo ci aspettiamo una gara di impegno e di ulteriore crescita. Il Chievo è una squadra strutturata, con un’organizzazione di gioco e un’identità consolidate, ha cambiato pochissimo gli interpreti, ha difensori che anagraficamente sono esperti; abbiamo studiato l’avversario quindi sappiamo quali punti deboli possiamo sfruttare e su quali caratteristiche dei nostri giocatori possiamo puntare.  Andremo a Verona per vincere, sapendo che sarà una gara molto difficile; vedremo se l’avversario farà una gara d’attesa o di impostazione avendone peraltro tutte le qualità per farlo. Mi aspetto un Chievo motivato e agguerrito anche se a volte prima dell’inizio del campionato alcune squadre “snobbano” l’avversario di categoria inferiore.

Le assenze? Quando si parla di assenze non mi piace che si pensi a una difficoltà, ma piuttosto a un’opportunità che i calciatori che giocano meno possono sfruttare positivamente.  Baldini recupererà mentre D’Urso non è convocabile, quindi stiamo lavorando sulle soluzioni alternative anche perché durante il campionato queste situazioni possono verificarsi abbastanza spesso. L’assenza di D’Urso ci porta a fare delle scelte particolari, ma allo stesso tempo sarà l’occasione per verificare la nostra crescita tattica e i giocatori a disposizione per avere delle alternative. Abbiamo sempre detto che il nostro pensiero, legato all’identità di gioco, non deve essere bloccato dal modulo.  In difesa stiamo valutando tre soluzioni: riproporre Carpani, far giocare De Santis oppure Cinaglia, che rientra da un piccolo infortunio e ha già fatto il centrale. Carpani ci sta dando la sua disponibilità; essendo un centrocampista di qualità, dà la possibilità di impostare l’azione dal basso; peraltro Gianluca nasce come mediano incontrista  e quindi la scelta di schierarlo dietro non è campata in aria. Domani scioglieremo le riserve. Quando si parla di difesa non intendiamo mai il singolo reparto, ma il lavoro che tutta la squadra deve fare  in funzione della fase difensiva.

Il rinnovo di Favilli? Ora Andrea potrà scendere in campo con la testa più libera da situazioni esterne, ha grandissimi margini di miglioramento perché è giovane e può progredire sotto tanti aspetti; quella di pensare di poter migliorare è la mentalità che hanno i grandi, anche uno come Ronaldo dopo aver vinto un pallone d’oro pensa a come potrà vincerne un altro.

Clemenza? Lo conosco da molto tempo, in passato mi sono occupato di scouting nelle società in cui ho lavorato e nella sua categoria era uno dei più in vista fra quelli del parco giocatori della Juventus. Come caratteristiche mi piace, è tecnico, ha capacità di scelta, fa la differenza in fase di possesso palla, è mancino e può giocare sia dietro la punta che esterno a piede invertito, come giochiamo noi; è un calciatore di ottimo livello e di grandissima prospettiva. Col tempo vedremo se può adattarsi anche al ruolo di mediano. Parliamo comunque di un giocatore alla prima esperienza in una prima squadra, quindi il periodo di adattamento potrebbe essere più lungo”.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie PRIMO PIANO
Altre notizie
 
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 10a giornata: la top 11 di TuttoB.com Torna puntuale l'appuntamento con la Top 11 di TuttoB.com, i migliori undici scelti dalla nostra redazione. Sulla nostra panchina...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita è...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Ciotola: "Empoli e Palermo superiori ma Frosinone con un grande allenatore" Per commentare questo inizio di stagione in Serie B la nostra redazione ha contattato in esclusiva Gennaro Ciotola, noto talent scout...
L'altra metà di Serie B, sarà Pinzani l'arbitro di Brescia-Bari Sarà Riccardo Pinzani della sezione arbitrale di Empoli a dirigere la sfida in programma questa sera al 'Rigamonti'...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 24 ottobre 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 24 ottobre 2017.

 
Venezia 17
 
Empoli 17
 
Frosinone 16
 
Bari (1) 16
 
Novara 16
 
Cremonese 16
 
Pescara 16
 
Palermo 15
 
Carpi 15
 
Parma 14
 
Salernitana 13
 
Avellino 13
 
Spezia 13
 
Brescia (1) 13
 
Perugia 13
 
Cittadella 13
 
Virtus Entella 12
 
Ternana 11
 
Foggia 11
 
Ascoli Picchio 10
 
Pro Vercelli 10
 
Cesena 8

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.