HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » pordenone » In Copertina
Cerca
Sondaggio TMW
Serie B: giusto rinviare le ultime due gare?
  Si
  No

Pordenone Calcio: Ramarri fra Covid e mercato

09.01.2022 08:24 di Redazione TuttoPordenone    per tuttopordenone.com  

Giornata di riposo oggi per i ramarri reduci da tre giorni di intenso lavoro affrontato con una parte del cervello disturbata dalle notizie che giungono dal calciomercato, ma soprattutto tormentata da quelle che confermano il diffondersi del Corona Virus che mette a rischio la ripresa del campionato prevista per il 13 gennaio con i recuperi delle sfide fra Benevento e Monza e fra Lecce e Vicenza rinviate prima ancora della decisione dell’assemblea di Lega B di interrompere il campionato lo scorso 23 dicembre posponendo l’ultima giornata del girone di andata al 14, 15 e 16 gennaio. Questo nelle intenzioni del presidente Mauro Balata e dei delegati dei club militanti in cadetteria. Bisognerà vedere però se il maledetto Covid lo permetterà. I tamponi eseguiti il mese scorso riportavano ventuno positivi nella Reggina, venti nella Spal, quindici nel Vicenza, diciassette nella Ternana, quattordici nel Frosinone, undici nel Crotone, sei nell’Ascoli, cinque nel Benevento e nella Cremonese, due nel Lecce come nel Pordenone. Vedremo nei prossimi giorni quale sarà la situazione aggiornata per capire se effettivamente il campionato potrà riprendere con regolarità.

Continuano intanto le operazioni di calciomercato invernale. Al Pordenone sono già arrivati il veterano Davide Gavazzi (centrocampista) e i giovani di prospettiva Alessandro Lovisa (centrocampista) e Christian Dalle Mura (difensore). Contemporaneamente hanno lasciato il De Marchi Frank Tsadjout e Nicola Falasco. Altri sono sul punto di liberare gli armadietti dello spogliatoio neroverde. Fra questi ci sarebbe anche Amato Ciciretti che nei giorni scorsi era stato dato come possibile partente verso Ascoli dove raggiungerebbe appunto Nicola Falasco. Emanuele Berrettoni ai microfoni di Sport Channel ha però negato l’esistenza di una vera trattativa.

“Con Di Somma (ds dei lupi, ndr) ci siamo sentiti – ha ammesso il Berre -, ma al momento – ha voluto precisare - non esiste una vera trattativa”. Cresce nel frattempo l’interesse del Pisa per Michael Folorunso che era stato presentato la scorsa estate come uno di colpi grossi del mercato neroverde. The Mask però ha deluso le aspettative e, oltre a tutto, i suoi rapporti con il ds neroverde non sarebbero proprio ideali. I nerazzurri potrebbero avere la meglio sulla Reggina, altra pretendente, rispondendo positivamente all’interesse che il Pordenone, secondo TuttoB.com, avrebbe per Alessandro Quaini. Il regista ventiquattrenne è cresciuto nella Primavera del Genoa prima di passare in serie C al Fondi, alla Pro Piacenza, al Renate, all’Albinoleffe e infine al Pisa in serie B con la cui casacca ha collezionato 13 presenze nella stagione 2020-21, ma solo una nella stagione attuale. Quaini piace anche a Carrarese e Siena che militano però in serie C e questo potrebbe favorire il Pordenone con il quale lotterebbe al massimo per mantenere la categoria. Da Parma infine giungono voci di un interesse del Pordenone per Daniele Iacoponi, classe 2002, ala di ruolo, ma utilizzabile pure come trequartista, che fra i ducali (5 sole presenze) trova poco spazio.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Pordenone

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy