HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » pordenone » In Copertina
Cerca
Sondaggio TMW
Balotelli in gol col Monza, potrà essere determinante per la promozione?
  SI
  NO

Pordenone Calcio: Ramarri verso Pescara

24.11.2020 09:35 di Redazione TuttoPordenone    per tuttopordenone.com  
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa

La scorsa stagione da matricola, nelle prime otto giornate, la truppa di Tesser aveva pareggiato due sole volte con il super Benevento di Pippo Inzaghi (1-1) e a Verona con il Chievo (1-1). Aveva sorpreso tutti facendo valere il fattore casa alla Dacia Arena con il Frosinone (3-0), lo Spezia (1-0) e l’Empoli (2-0). Erano però arrivati i rovesci di Pescara (2-4), Livorno (1-2) e Juve Stabia (2-4). I punti accumulati dopo otto giornate erano 11, due soli in più del bottino sin qui accumulato dai neroverdi di oggi, ennesima dimostrazione che il pareggio non paga.

La vera crescita arrivò dopo il periodo di rodaggio dalla nona giornata in poi con il pareggio a Cittadella (0-0), i successi a Venezia (2-1) e con il Trapani (2-1), il pareggio a Chiavari con la Virtus Entella (1-1), la netta vittoria con il Perugia (3-0) e il trittico con Crotone (1-0), Cosenza (2-1) e Ascoli (2-1) dopo la battuta d’arresto a Pisa (0-2).

Cavalcata che lanciò i neroverdi verso la zona più nobile della graduatoria. Ovviamente il popolo naoniano si augura che lo stesso succeda anche in questo campionato a partire dal match che Diaw e compagni andranno a giocare sabato all’Adriatico di Pescara.

Dati alla mano la grossa differenza fra i risultati della scorsa stagione e quella attuale è dovuta all’incapacità di sfruttare il fattore casa. L’assenza di pubblico è sicuramente un fattore determinante, ma fra i tifosi si parla sempre più di Teghil maledetto. La prossima occasione di sfatare il tabù arriverà il 7 dicembre quando nello stadio di Lignano arriverà l’Empoli che attualmente occupa la prima posizione in classifica a quota 17 con due lunghezze di vantaggio su Lecce e Spal.

I neroverdi però si stanno concentrando sul match di sabato all’Adriatico con il proposito di fare una prestazione che cancelli il ricordo del 2-4 subito la scorsa stagione. Oggi sosterranno una doppia seduta (10.30 e 14.45) domani lavoreranno solo di pomeriggio (14.45) e giovedì partiranno per Forlì, tappa intermedia per presentarsi sabato all’Adriatico nelle migliori condizioni possibili.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Pordenone

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy