HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » pordenone » In Copertina
Cerca
Sondaggio TMW
Stadi in Serie B, sarebbe giusto riaprire le porte al pubblico?
  SI
  NO
  SI, ma tenendo un massimo di 1000 spettatori

Pordenone Calcio: neroverdi e Lignano insieme per una nuova stagione di calcio e turismo

26.09.2020 08:52 di Redazione TuttoPordenone    per tuttopordenone.com  
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Giuseppe Palomba

Il Teghil di Lignano, nuova casa dei Ramarri per la stagione 2020-21, sarà pronto per il 17 ottobre, data in cui i neroverdi faranno il loro esordio casalingo in campionato contro la Spal. Questo ha assicurato nella conferenza stampa indetta congiuntamente alla Terrazza a Mare di Lignano Sabbiadoro il sindaco della località balneare Luca Fanotto e dal presidente del Pordenone Mauro Lovisa alla quale hanno partecipato anche il vice sindaco Alessandro Marosa, l'assessore regionale alle Attività Produttive e Turismo Sergio Emidio Bini e Emanuele Maria Rodeano di Lisagest. Assente e sostutuita dal presidente Zanin, l'assessore regionale alla Cultura e allo Sport Tiziana Gibelli a sua volta impegnata a sostituire il governatore Fedriga. Tra gli ospiti in sala il presidente del Comitato Ragionale del Friuli Venezia Giulia Ermes Canciani, Giancarlo Caliman della delegazione di Pordenone, l'assessore allo Sport e ai lavori pubblici Walter De Bortoli, i consiglieri regionali Sergio Bolzonello e Simone Polesello.

Il primo intervento è di un soddisfatto sindaco Fanotto:

"Sono molto orgoglioso di quello che stiamo cercando di costruire in maniera molto spedita assieme. Quando il presidente Lovisa mi ha noviziato la volontà di portare la serie B nel nostro impianto comunale e quindi all'interno della nostra città mi sono sentito onororato. Dovevo cogliere a volo questa oppurtunità che ci porta finalmente ad un vero e proprio processo di destagionalizzazione dell'offerta turistica e di promozione e veicolazione del nome e dell'immagine in maniera naturale su tutto il territorio nazionale. Con grande impegno ci stiamo attivando per adeguare l'impianto alla serie B".

Nell'occasione sono state mostrate le nuove divise riportante sul retro la scritta Lignano Sabbiadoro. Lo stadio Teghil quindi verrà sottoposto a lavori di adeguamento come l'aumento della capienza che vedrà la messa in opera di una curva locali dietro una porta, messa in opera di nuovi seggiolini, rafforzamento dell'impianto di illuminazione nonchè videosorveglianza, tornelli e rizollamento manto erboso (già iniziato).

Dopo il saluto di tutti i partecipanti, entusiasti di questa congiunzione Lignano-Pordenone, arriva per ultimo l'intervento del presidente Lovisa:

"Mai era successo in tutti questi anni di mia gestione di avere il supporto da parte di tutti per trovare una casa al Pordenone. Per la prima volta ho sentito il calore attorno alla nostra società e quindi ci tengo a ringraziare tutti".

Capitolo rinuncia a Fontanafredda: "E' un discorso lungo. Bisognava trovare una location che avesse appeal non solo per noi che siamo ambiziosi e vogliamo ancora crescere ma anche per tutti quelli che ci seguono come i nostri sponsor e Lignano Sabbiadoro ha le qualità che abbiamo cerchiamo".


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Pordenone

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy