HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » pordenone » In Copertina
Cerca
Sondaggio TMW
REGGINA: COLPO MENEZ, POTRA' FARE LA DIFFERENZA?
  SI
  NO

Pordenone Calcio: il punto della situazione

15.07.2020 08:28 di Redazione TuttoPordenone    per tuttopordenone.com  
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa

“Affrontiamo questo finale di stagione con ancor più grande fiducia e consapevolezza dei nostri mezzi per raggiungere il nostro obiettivo".

La sconfitta (0-1) allo Scida con il Crotone ha in pratica tagliato fuori il Pordenone dalla lotta per la promozione diretta in serie A, ma non ha certo affievolito la carica di Mauro Lovisa. Giusta l’immediata reazione del numero uno neroverde perché i ramarri stanno disputando una stagione fantastica, al di là delle più rosee previsioni della scorsa estate quando si apprestavano ad affrontare la prima storica stagione di serie B della loro centenaria storia. Ora resta da stabilire quale sia l’obiettivo menzionato da re Mauro. Per ottenere la promozione diretta ed accompagnare il Benevento nella massima serie a questo punto i neroverdi (quarti con 55 punti) dovrebbero non solo fare almeno 6 punti (attuale distacco dal Crotone secondo con 61) in più degli squali, ma rimettersi alle spalle anche lo Spezia che grazie allo scontato successo al Picchi di Livorno (1-0) ha sorpassato i ramarri portandosi a quota 56. Il tutto nelle quattro giornate che rimangono da disputare per completare questa travagliata stagione regolare durante le quali i neroverdi giocheranno contro il Cosenza (venerdì al Rocco), l’Ascoli (il 24 luglio nel mitico Del Duca), la Salernitana (ancora al Rocco il 27 luglio) e la Cremonese (in trasferta il 31 luglio). Recuperare un punto allo Spezia non sarebbe un grossissimo problema. I Liguri ospiteranno Venezia e Virtus Entella davanti al pubblico amico e Cremonese e Salernitana in viaggio. Recuperarne sei al Crotone invece sarebbe un’impresa epica anche perché gli squali potranno giocarsi il jolly da tre punti scontati il 24 luglio al Picchi di Livorno. Nelle altre tre sfide incontreranno Salernitana e Frosinone allo Scida e Trapani in trasferta. “Ora è importante non piangerci addosso. Dobbiamo rialzarci subito”. Anche Attilio Tesser ha guardato immediatamente avanti.

“Ci aspettano – ha avvisato il komandante – un poker di partite molto impegnative”.

Quattro incontri nei quali i ramarri certamente daranno il massimo possibile per ottenere il massimo possibile. Gare che per certi versi potrebbero essere considerate un’ennesima pre-stagione in vista proprio dell’appendice nobile nella quale avranno una seconda chance di giocarsi l’accesso in serie A qualora non dovessero riuscire nella miracolosa impresa di riguadagnarsi il secondo posto nei 360 minuti che mancano. Ai playoff accederanno le formazioni che si saranno qualificate fra il terzo e l’ottavo posto al termine della stagione regolare. Si comincerà con un turno preliminare (gara unica in casa della meglio classificata) che metterà a confronto il 4 agosto la sesta classificata (Frosinone) contro la settima (Salernitana) e il 5 agosto la quinta (attualmente il Cittadella) contro l’ottava (Empoli). Le due vincenti si misureranno poi rispettivamente nelle semifinali in gare di andata e ritorno con la terza (attualmente lo Spezia) l’8 agosto l’11 agosto e la quarta (il Pordenone) il 9 e il 12 agosto. Ci sarà doppio confronto anche per l’atto finale che andrà in scena il 16 e il 20 agosto. Solo allora, 360 giorni dopo l’apertura del campionato (26 agosto 2019, Pordenone-Frosinone 3-0 con doppietta di Pobega e centro di Barison alla Dacia Arena), avrà finalmente termine la stagione che passerà alla storia come quella dei tre mesi di stop imposti dalla pandemia da Corona virus. Per i ramarri, comunque vada a finire, sarà stata una stagione da incorniciare.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Pordenone

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy