HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » pordenone » In Copertina
Cerca
Sondaggio TMW
CAMPIONATO: SAREBBE GIUSTO TERMINARE QUI LA STAGIONE?
  SI
  NO

Pordenone Calcio: Strizzolo e Bocalon pronti al confronto con Giaccherini

20.02.2020 09:26 di Redazione TuttoPordenone    per tuttopordenone.com   articolo letto 26 volte
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa

Luca Strizzolo e Riccardo Bocalon limano il mirino in vista del match con il Chievo di domenica (inizio alle 15) alla Dacia Arena. Sono i due bomber che più di ogni altro compagno hanno ora la responsabilità di capitalizzare il lavoro svolto dalla squadra. Luca sin qui è stato il più prolifico dei ramarri. Sono sette i gol al suo attivo, l’ultimo risale però allo scorso 22 dicembre al Del Duca nella sfida persa (1-2) dai ramarri con l’Ascoli. Riccardo invece si è sbloccato sabato scorso al Vigorito nell’incontro perso (1-2) dai neroverdi con il super Benevento di Pippo Inzaghi. A stimolarli sarà sicuramente il confronto con Emanuele Giaccherini che proprio punta pura non è, ma che anche lo scorso turno ha confermato tutta la sua pericolosità in fase risolutiva firmando la doppietta con la quale i mussi hanno steso (2-0) la Salernitana al Bentegodi. Successo che ha permesso loro di salire a quota 34 in classifica a due sole lunghezze dai ramarri. A rendersi conto della necessità degli attaccanti neroverdi di capitalizzare meglio la manovra della squadra è stato proprio lo stesso Bocalon.

“Dobbiamo – ha dichiarato infatti l’ex rondinella – essere più bravi a concretizzare le occasioni che abbiamo a disposizione. Anche a Benevento ne abbiamo avute parecchie. Almeno tante quante i giallorossi che però in fase risolutiva sono stati più bravi di noi”.

Bocalon ha voluto però anche sottolineare i miglioramenti palesati dal Pordenone al Vigorito.

“Se paragoniamo il rendimento della partita di sabato scorso con quello palesato con il Pescara – ha detto infatti – la nostra crescita è palese. Adesso ci aspetta la sfida con il Chievo che dobbiamo affrontare come fosse un’autentica finale. Per cosa? Al momento dimentichiamo promozioni dirette o playoff - si risponde da solo – e pensiamo solo ed esclusivamente a guadagnarci la salvezza prima possibile. Poi – conclude – parleremo d’altro”.

Prosegue intanto la preparazione del gruppo diretto da Attilio Tesser e dal suo staff per la sfida di domenica. Tutti i ramarri sono apparsi in buone condizioni a eccezione di Bindi e Burrai che hanno svolto lavoro differenziato. Nessun timore però per l’utilizzo del metronomo sardo che dovrebbe rientrare in gruppo già oggi.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Pordenone

Le più lette
   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy