HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » pordenone » In Copertina
Cerca
Sondaggio TMW
La Serie B riparte, secondo voi è giusto così?
  SI
  NO

Pordenone Calcio, Lovisa: "E' solo ansia da prestazione"

10.02.2020 09:19 di Redazione TuttoPordenone    per tuttopordenone.com  
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa

“Non abbiamo più la stessa brillantezza e spensieratezza del girone di andata”.

Questa la diagnosi di Mauro Lovisa dopo la mancata vittoria dei suoi ramarri nel match di sabato pomeriggio contro il fanalino di coda Livorno. Un pareggio (2-2) che non preoccuperebbe più di tanto se non fosse stato preceduto dalle sconfitte subite con il Pescara (0-2) e a La Spezia (0-1). Nelle quattro partite disputate dopo il giro di boa la terribile matricola del girone di andata ha incassato appena 2 punti. Rallentamento che le ha fatto perdere il prestigioso secondo posto in classifica con il quale aveva sorprendentemente chiuso la prima metà del campionato riscuotendo l’ammirazione di tutto il calcio italiano con riflessi anche oltre confine.

“Sabato – si apre Lovisa – ho visto una squadra frenata. Il pareggio non è da buttare perché molto spesso in situazioni simili finisci per perdere la partita. Noi almeno l’abbiamo pareggiata. Probabilmente ha inciso nel comportamento dei ragazzi l’ansia derivante dal voler mantenere il secondo posto a tutti i costi. Quando scendi in campo con questa preoccupazione addosso – stato d’animo che anche re Mauro ha vissuto quando vestiva la casacca neroverde - difficilmente riesci a rendere al meglio. Consideriamo poi che la grande maggioranza dei giocatori a disposizione del mister sta giocando in una categoria prestigiosa in cui non aveva mai giocato prima. A tutto questo si aggiunge anche il fatto che sul piano agonistico la squadra sta pagando lo sforzo fatto nei primi quattro mesi. Ora con i nuovi innesti abbiamo alzato il tasso di esperienza in categoria e il mister avrà più possibilità di scelta”.

Col Livorno ha esordito Tremolada.

“Si è visto – ammette Lovisa – che gli manca il ritmo partita, ma anche che non gli mancano i numeri”.

Nonostante il momento poco positivo dei ramarri Lovisa non perde il suo ottimismo.

“Anche se abbiamo fatto due soli punti nel girone di ritorno – ci tiene a precisare - siamo appena a una lunghezza dal secondo posto ora occupato da Crotone e Frosinone, formazioni che sono costate almeno tre volte la nostra. Lo scorso luglio avremmo messo la firma se ci avessero proposto questa possibilità. Non solo: ora – vede il lato positivo - i ragazzi non avranno più l’ansia di difendere l’argento che vale la promozione diretta in serie A e potranno giocare con più serenità”.

Vero, ma sono anche attesi da una trasferta terribile al Vigorito, antro delle terribili streghe di Pippo Inzaghi che stanno dominando il campionato con larghissimo vantaggio sulle inseguitrici.

“E’ la partita giusta da affrontare in questo momento – è sicuro re Mauro – perché perdere a Benevento ci può stare. Sono convinto che proprio al Vigorito ritroveremo la spensieratezza e quindi la brillantezza del girone di andata”.

L'articolo completo su www.gazzettino.it


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Pordenone

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy