HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
  HOME tb » pordenone » In Copertina
Cerca
Sondaggio TMW
Empoli: giusto esonerare Bucchi?
  Si
  No

Juve Stabia-Pordenone: fra le vespe c’è anche un ex “oratoriano”

18.10.2019 09:21 di Redazione TuttoPordenone    per tuttopordenone.com   articolo letto 4 volte
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa

Fra le vespe c’è anche un ex “oratoriano”. Kinsley Boateng, giocatore ghanese naturalizzato italiano, ora in prestito allo Stabia dalla Ternana, ha tirato infatti i primi calci a un pallone sul rettangolo dell’oratorio Don Bosco di Pordenone.

Kinsley, nato a Mampong il 7 aprile 1994, è giunto nella Destra Tagliamento, dove già si trovava papà George, nel 1999. Nel 2010 il padre ottenne la cittadinanza italiana e, di conseguenza, anche Kinsley è diventato cittadino italiano. Inizialmente Kinsley si dedicò all’atletica con successo visto che a 14 anni correva i 60 metri in 7 secondi e 19 centesimi. La sua passione però era il calcio e cominciò a giocare nelle giovanili del Don Bosco. Attirò l’attenzione degli osservatori del Milan durante uno Junior Camp a Cortina. Il Milan lo prelevò dal Don Bosco e lo girò alla sua associata Liventina Gorghense per poi portarselo in casa rossonera. La sua carriera da professionista iniziò a Catania (in prestito), in serie A nella stagione 2013-14 con esordio il 23 settembre 2013 nel match con il Parma (0-0) a soli 19 anni. Poi iniziò la sua odissea personale che lo ha portato in Olanda (Nac Breda), a Bari (2015-2017), a Lubiana (Olimpia), poi alla Ternana e dalla scorsa estate a Castellamare di Stabia. Nel suo curriculum figurano anche tre gare con la nazionale azzurra Under 18 e una con la Under 21 il 12 agosto 2015 nella partita pareggiata a reti bianche in Ungheria.

Sino a ora, in verità, Kinsley non ha trovato molto spazio nella formazione di Fabio Caserta. E’ stato impiegato infatti solo nel match disputato dalle vespe a Perugia (0-0) per 13 minuti. Ha visto le sfide con l’Empoli (1-2), Pisa (0-2) e Crotone (0-2) dalla panchina. Per quelle con Ascoli (1-5), Cittadella (0-1) e Trapani (2-1) non era fra i convocati. Magari troverà spazio proprio in occasione dell’arrivo al Romeo Menti della squadra della città che l’ha visto tirare i primi calci a un pallone.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Articoli correlati



Altre notizie Pordenone

Le più lette
   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy