HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
  HOME tb » pordenone » In Copertina
Cerca
Sondaggio TMW
CREMONESE: SERVIVA IL CAMBIO IN PANCHINA?
  SI
  NO

Pordenone Calcio: Michele Di Gregorio è Tiger Man

20.09.2019 08:57 di Redazione TuttoPordenone    per tuttopordenone.com   articolo letto 5 volte
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa

Dalle 21.37 di venerdì scorso per la tifoseria neroverde è Tiger Man. Soprannome che Michele Di Gregorio si è guadagnato neutralizzando una conclusione da distanza ravvicinatissima dello spezzino Capradossi, salvando così la sua porta e creando i presupposti per la seconda vittoria dei ramarri alla Dacia Arena firmata nella ripresa da Alberto Barison.

“L’urlo liberato nell’occasione dai tremila presenti – ha raccontato l’Uomo Tigre – mi ha messo i brividi addosso. E’ stato lo stesso boato che noi portieri udiamo quando uno dei nostri compagni caccia la palla dentro la porta avversaria dall’altra parte del campo”.

Per Di Gregorio classe ’97, prodotto del settore giovanile dell’Inter, giunto al De Marchi lo scorso luglio da Novara dove aveva disputato la stagione in C (30 presenze) è stato un esordio in B che difficilmente dimenticherà.

“Ho visto la palla uscire da una mischia verso Capradossi – racconta la sua prodezza – e mi sono proiettato avanti per restringergli lo specchio della porta. E’ stato un gesto istintivo”.

Già uno di quegli “istinti” che fanno la differenza fra un giocatore normale e un predestinato. In virtù proprio di quella paratona Michele è stato subito inserito (insieme al compagno Barison) nella top undici di TuttoB della terza giornata. Non si fa montare la testa dal riconoscimento. Anzi nel momento di maggior popolarità il suo pensiero va al collega-amico Giacomo Bindi che proprio oggi ad Abano Terme verrà operato al ginocchio sinistro dal dottor Giorgio Franceschi per una lesione al menisco mediale.

“Jack si è fatto male prima dell’amichevole con l’Udinese – ricorda - e mi ha ceduto il posto. Sembrava una cosa leggera. Invece si è rivelata più grave di quanto ipotizzato ed è toccato a me difendere la rete neroverde anche con il Pescara. Ovvio che io sia venuto a Pordenone per giocare più partite possibili, ma per merito mio, non a causa di un infortunio patito da Jack con il quale, oltre a tutto, ho un ottimo rapporto. Gli auguro di cuore di recuperare quanto prima perché è un grande portiere dal quale posso imparare molto”.

Il vero battesimo del fuoco per Michele però sarà il match in trasferta al Picchi dove troverà un clima infuocato. Gli amaranto sono reduci da tre sconfitte di fila durante le quali non hanno segnato nemmeno un gol. La società ha chiamato a raccolta il tifo livornese per sostenere le triglie nella sfida con i ramarri. La squadra inoltre raddoppierà sicuramente l’impegno per spazzare via le voci di un possibile siluramento di Roberto Breda. La stampa locale infatti riporta che il tecnico di Treviso potrebbe pagare carissima un’eventuale quarta battuta d’arresto.

“Siamo perfettamente consci – ha detto Di Gregorio – di ciò che ci aspetta. Dovremo essere pronti sin dal fischio d’inizio a contrastare la voglia di riscatto degli amaranto. Se avremo a Livorno lo stesso atteggiamento delle prime tre gare di campionato sono certo – professa fiducia Michele - che usciremo bene anche dall’Armando Picchi”.

Di Gregorio è arrivato in prestito dall’Inter. Ti aspetteresti che il suo obiettivo sia un prossimo rientro alla casa madre.

“Io non penso mai al futuro – risponde invece -. Il futuro per me è la prossima partita, nell’occasione quella di Livorno. Oltre a tutto mi trovo bene a Pordenone come città e al De Marchi dove sono stato accolto benissimo dai “vecchi”. Il mio obiettivo attuale è dare il massimo per raggiungere l’obiettivo di gruppo, quindi farmi trovare pronto ogni volta che il mister mi chiama in causa. Poi – conclude Di Gregorio -, a fine stagione, tirerò le somme e vedrò cosa fare”.

Ieri intanto è ritornato ad allenarsi in gruppo Alberto Almici. Tesser dovrebbe quindi avere a disposizione tutti i suoi uomini a eccezione ovviamente di Jack Bindi.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Pordenone

Le più lette
   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy