HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
  HOME tb » pordenone » In Copertina
Cerca
Sondaggio TMW
MERCATO: QUAL E' IL COLPO MIGLIORE?
  MAXI LOPEZ - CROTONE
  KASTANOS - PESCARA
  CIOFANI - CREMONESE
  CERCI - SALERNITANA
  SCUFFET - SPEZIA

Serie D: esordio con pareggio per le Furie Rosse; Clodiense-Tamai 1-1, il tabellino

01.09.2019 18:26 di Redazione TuttoPordenone    per tuttopordenone.com   articolo letto 9 volte
Fonte: https://www.poltamai.it/

È tempo di esordio in campionato per le Furie Rosse di Giuseppe Bianchini. La gara inaugurale va in scena al Comunale “Ballarin” contro la Clodiense, avversario esperto e rodato in categoria. Per la gara 1, il tecnico mescola le carte rispetto al turno di coppa della scorsa settimana: trovano subito spazio negli undici infatti, Borgobello, Dukic e Peresin.

Primi 20′ favorevoli ai padroni di casa, che con maggior insistenza si fanno vedere nella trequarti avversaria. Da una punizione di Erman sulla sinistra, nasce un potenziale pericolo per una deviazione sfortunosa in mischia. Da Re è attento e rimedia in due tempi. Ci prova anche Broso poco dopo dal limite dell’area. Conclusione debole, parata agevolmente dall’estremo difensore. Reazione Tamai che inizia a prendere il controllo della partita. Mortati e Granziera vanno a contatto al limite dell’area. Per il direttore di gara il fallo è avvenuto fuori e concede solo una punizione dal limite. Sul piazzato rasoterra di Moras, nulla di fatto. Ancora Moras ispira per i compagni cercando la testa di Smrtnik al 29′. Incornata fuori di poco.

Si riaccende il finale di tempo. Al 35′ Erman supera la barriera con una punizione dal limite: pallone centrale che Da Re fa suo. Cinque minuti più tardi, Broso serve Perrotti che si inserisce e cerca la conclusione verso il palo lontano. Il tiro non è preciso e Da Re para agevolmente. Sull’altro fronte è Pastorelli che deve disinnescare il tentativo di Smrtnik concedendo il corner, dopo un contropiede ben avviato da Pradebon e Borgobello. Dalla bandierina però, nulla di fatto. Rientrano in campo con la giusta intraprendenza i ragazzi di Bianchini, che al 19′ si vedono annullare il gol del vantaggio. Mortati pesca dalla destra in area Smrtnik che al volo, con l’interno piede, trafigge Boscolo. Per il guardalinee però, la sua posizione è al di là dei difensori. Ancora Tamai a spron battuto. Mortati salta Baltrunas e mette in mezzo un traversone che attraversa tutta l’area senza trovare la deviazione di un compagno.

Al 34′ prova la sorpresa Smrtnik con un tiro velenoso che esce di un soffio alla destra della porta difesa da Boscolo. Episodio spartiacque un minuto dopo. Clodiense vicina alla rete con un contropiede avviato da Broso, rifinito da Ostojič ma non finalizzato da Martino. Il diagonale del numero 2 si spegne sul fondo a metà tra un tiro e un cross. Sulla ripartenza dell’azione, il Tamai è più cinico e Moras non sbaglia. Dribbling dalla sinistra su un paio di avversari e conclusione precisa a fil di palo che vale il vantaggio. Padroni di casa che non demordono e al 41′ trovano il pari con Tattici. Martino crossa dalla fascia e il neo entrato con uno splendido colpo di testa insacca all’incrocio dei pali, mettendo alle spalle di Da Re.

Brividi in recupero con una chance per parte. Tattici su respinta corta della difesa tenta l’esterno di prima intenzione che va sul fondo. Moras per le furie, prova invece l’azione personale seminando il panico ma senza riuscire ad angolare la sfera. Finisce in parità l’esordio in campionato del Tamai. Partita giocata su buoni ritmi e probabilmente meritata ai punti. Pareggio fuori casa comunque importante che carica in vista della prima al Comunale, domenica 8.

Il tabellino:

Clodiense – Tamai 1-1

GOL: st 35′ Moras, 41′ Tattici

CLODIENSE: Boscolo, Martino, Granziera, Ballarin, Pastorelli, Erman, Gerthoux (st 13′ Ostojič), Cuomo (st 42′ Pupa), Broso, Perrotti (st 13′ Tattini), Baltrunas (st 26′ Duse). All. Vittadello

TAMAI: Da Re, Pessot, Peresin, Pramparo, Pradebon, Dukic, Mortati (st 31′ Masia), Trento, Smrtnik, Moras, Borgobello (st 31′ Consorti). All. Bianchini

ARBITRO: Foresti di Bergamo; assistenti: Marrazzon di Bergamo e Montanelli di Lecco

NOTE: ammoniti Ballarin, Pramparo, Ostojič, Pradebon, Trento. Angoli 3-2. Spettatori 400.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Pordenone

Le più lette
   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy