HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
  HOME tb » pordenone » In Copertina
Cerca
Sondaggio TMW
MERCATO: QUAL E' IL COLPO MIGLIORE?
  MAXI LOPEZ - CROTONE
  KASTANOS - PESCARA
  CIOFANI - CREMONESE
  CERCI - SALERNITANA
  SCUFFET - SPEZIA

Pordenone Calcio: chi ben comincia...

28.08.2019 08:45 di Redazione TuttoPordenone    per tuttopordenone.com   articolo letto 13 volte
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa

Dice il saggio: più lunga è l’attesa, più dolce è il piacere.

Lunghissima è stata l’attesa del popolo neroverde per vedere i ramarri esordire nel posticipo del campionato di serie B. Dolcissimo è stato alla fine il piacere dopo il 3-0 inflitto al Frosinone, dato dagli esperti come una delle maggiori candidate alla promozione (per i ciociari l’ennesimo ritorno) in serie A. Dolce è anche il piacere di scorrere la classifica dopo la prima giornata con il nome del Pordenone in cima, assieme a quello dello Spezia che ha battuto per 3-0 il Cittadella al Tombolato. Sono a quota 3 anche Ascoli, Salernitana, Empoli, Perugia e Virtus Entella pure esse vincenti all’esordio, ma con bottini meno eclatanti.

D’accordo, siamo appena all’inizio. La stagione è lunghissima e sicuramente difficile, ma averla cominciata con il piede (anzi, i piedi) giusto è confortante. Un successo che avevamo auspicato per veder accrescere l’autostima dei ramarri e l’entusiasmo dei supporters neroverdi costretti alla “gita fuori porta” per continuare a sostenere i loro beniamini. Bisogna tuttavia ammettere che essere riusciti a richiamare tremilacinquecento spettatori alla Dacia Arena di sera (la partita iniziava alle 21) in una giornata feriale, anche se d’agosto, è stato un successo. Numeri però che non soddisfano Mauro Lovisa.

“Sono felice – ha detto il presidente – di aver visto la squadra cominciare bene. Ha acceso subito l’entusiasmo dei presenti che hanno cercato di farsi sentire. Cosa non facile in uno stadio così grande. Per questo – ha auspicato re Mauro – dobbiamo arrivare almeno a otto o nove mila spettatori”.

Per provare ad avvicinarsi all’obiettivo indicato da Lovisa la società, sfruttando l’entusiasmo del botto iniziale, ha prorogato la campagna abbonamenti sino a venerdì 13 settembre (alla faccia della scaramazia), vigilia del secondo match “interno” della stagione che vedrà la squadra di Attilio Tesser sfidare alla Dacia Arena (inizio alle 15) proprio lo Spezia. Al De Marchi vorrebbero almeno raddoppiare quota millecento raggiunta al termine dei tempi inizialmente prestabiliti e fanno notare che i prezzi rimarranno invariati così come le scontistiche.

Lo sportello al centro sportivo ritornerà attivo dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 12.30 e dalle 17 alle 19.30; il sabato dalle 10 alle 12.30. E’ possibile acquistare le tessere anche nelle rivendite delle province di Pordenone (con Fidelity Card), Udine (con Fidelity Card) e su sport.ticketone.it (con Fidelity Card). Per aumentare ulteriormente la febbre neroverde ci vorrebbe un nuovo risultato positivo domenica, quando (inizio alle 18) i ramarri andranno a sfidare un’altra “grande”, il Pescara, all’Adriatico.

Sarà un’impresa forse ancora più dura di quella compiuta lunedì scorso. Anche gli abruzzesi sono stati sconfitti (1-3) alla prima in casa della Salernitana di Ventura e sono in cerca di riscatto.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Pordenone

Le più lette
   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy