HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
  HOME tb » pordenone » In Copertina
Cerca
Sondaggio TMW
MERCATO: QUAL E' IL COLPO MIGLIORE?
  MAXI LOPEZ - CROTONE
  KASTANOS - PESCARA
  CIOFANI - CREMONESE
  CERCI - SALERNITANA
  SCUFFET - SPEZIA

Amichevole LR Vicenza-Pordenone, i Ramarri visti da Perosa

19.08.2019 09:39 di Redazione TuttoPordenone    per tuttopordenone.com   articolo letto 15 volte
Fonte: Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa

Nuova sconfitta del Pordenone contro una formazione di serie C.

In coppa Italia i ramarri sono stati estromessi al primo turno della Feralpisalò, corsara (2-1) alla Dacia Arena. Ieri hanno dovuto arrendersi al Comunale di Caldogno al Vicenza nell’ultimo test match prima dell’inizio del campionato che avrà luogo, sempre alla Dacia Arena, contro il Frosinone lunedì 26 agosto con fischio d’inizio alle 21.

A freddare Bindi e Di Gregorio che si sono alternati a difesa della porta neroverde sono stati Emmanuello e Zarpellon nella prima parte del match giocato nel paese che diede i natali al “divin codino” Roberto Baggio; nella ripresa a siglare il gol decisivo è stato invece Giacomelli. La sfida non era iniziata male perché gli uomini di Tesser erano passati in vantaggio per primi, dopo soli 4 minuti dal fischio d’inizio, grazie a una deviazione di testa di Vogliacco sulla parabola disegnata da fermo dal solito Burrai dalla fascia destra. L’ex juventino è stato schierato dall’inizio al centro della difesa a far coppia con Camporese. In porta nei primi 45’ Tesser ha schierato Bindi con Semenzato e De Agostini a presidiare le fasce. A centrocampo il tecnico ha schierato Misuraca, Burrai e Pobega. In attacco hanno iniziato Ciurria e Monachello con Chiaretti alle loro spalle a fare da trequartista. Subito il gol a freddo la Lane non si è persa d’animo ed è pervenuta al pareggio al 14’ con un destro di Emanuello sul cross da sinistra di Marotta e tre minuti dopo è passata in vantaggio grazie a una zampata al volo di Zarpellon. Indispettito il Pordenone ha reagito subito, trascinato da un Chiaretti scatenato. Il “brasiliano” ha sfiorato il gol al 24’ al termine di un’azione personale, ma la sua conclusione non ha perforato il muro biancorosso. Nove minuti dopo invece, su punizione, con il sinistro ha mandato la palla all’incrocio dove Grandi non poteva arrivare. Sull’onda dell’entusiasmo i ramarri hanno poi sfiorato il vantaggio sulle iniziative di Monachello (40’) su cross di Misuraca e Ciurria (41’) con uno splendido sinistro neutralizzato miracolosamente da Grandi. Nella ripresa fra la girandola di sostituzioni (in campo Di Gregorio, Zanon, Pasa, Zammarini, Strizzolo, Florio, Barison e Mazzocco) il Vicenza ha trovato il vantaggio definitivo con un preciso e angolatissimo tiro da limite di Giacomello (66’) sul quale Di Gregorio non ha potuto nulla. I ramarri hanno cercato caparbiamente di riequilibrare il match, ma Monachello (68’) e Misuraca (77’) non hanno avuto fortuna. In chiusura (89’) i neroverdi hanno reclamato un rigore per un atterramento d Strizzolo a opera di Bonetto. Il signor Marini però non ha ravvisato nell’azione del vicentino gli estremi per accontentarli.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Pordenone

Le più lette
   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy