HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » pisa » Primo piano
Cerca
Sondaggio TMW
SUDTIROL: E' LA SQUADRA RIVELAZIONE DEL TORNEO?
  SI
  NO

Tuttosport: "Crisi Pisa: su Maran l'ombra di D'Angelo"

01.01.1970 01:33 di Marco Lombardi   
Maran
Maran
© foto di Federico De Luca

Scricchiola la panchina di Rolando Maran a Pisa, dopo un avvio di campionato traumatico, scandito da 3 ko su 4 partite, e l'ultimo posto in classifica a braccetto col Perugia. 

"Crisi Pisa: su Maran l’ombra di D’Angelo”, titola Tuttosport oggi in edicola. 

Un anno fa era in testa alla B. A maggio, è andato a un soffio dalla A, sconfitto in finale playoff dal Monza. Oggi invece, il Pisa è ultimo in B con un solo punto, assieme al Perugia. Una crisi esplosa domenica a Bolzano, quando il Sudtirol, prima di quella partita ancora a quota zero, ha ribaltato i toscani, illusi dal gol di Ionita, grazie a due rigori trasformati da Rover. E a Pisa sono partiti i processi, nel mirino sia la società che il tecnico Maran, abbondano fra i tifosi le nostalgie per il suo predecessore, Luca D’Angelo, liquidato dopo la finale playoff, chiudendo un ciclo triennale iniziato con la promozione in B del 2019.

Prima del ko di Bolzano, le attenuanti per il Pisa non mancavano, squadra costruita tardi e completata nelle ultime ore del mercato, logico aspettarsi problemi d’amalgama, con tanti stranieri a digiuno del nostro calcio, poi. Però, quel che la sanguigna tifoseria pisana non butta giù, è come i nerazzurri hanno perso a Bolzano, senza mostrare una reazione una volta finiti sotto. Il feeling fra Maran e la piazza non è mai nato, fin da subito è stato guardato con diffidenza per il fatto che era disoccupato dal dicembre 2020 (esonerato dal Genoa in A) e per un curriculum con pochi acuti. In estate, Knaster, l’azionista di riferimento, aveva indetto un estenuante casting per la successione di D’Angelo, passando in rassegna tutti i nomi che contano per la B. Si persero parecchi giorni prima di arrivare a Maran, a Pisa si sussurra che sia stata più una scelta di Knaster che dei Corrado e di Chiellini. Fatto sta che sabato, in casa contro la lanciatissima Reggina, diventa una specie di ultima spiaggia per Maran. Lo slogan dei tifosi è “noi vogliamo gente che lotta”. E se la squadra dovesse replicare la prova di Bolzano, si faranno sentire, inducendo la società al cambio di panchina. E non viene escluso l’eventuale ritorno di D’Angelo se sabato la situazione dovesse precipitare.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Pisa

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy