HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » pisa » Reggina
Cerca
Sondaggio TMW
Balotelli in gol col Monza, potrà essere determinante per la promozione?
  SI
  NO

Reggina, Liotti: "A Pisa ricordi bellissimi, la finale playoff di Trieste una soddisfazione enorme. Domenica sarà dura..."

19.11.2020 10:15 di Marco Lombardi   
a sinistra Liotti
a sinistra Liotti
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com

Intervenuto a Il Neroazzurro, in onda su Canale 50, Daniele Liotti, difensore della Reggina, è tornato sulla sua felice parentesi pisana. “Ho ricordi bellissimi dell’anno e mezzo trascorso a Pisa, è stata un’esperienza bella, nonostante gli infortuni che ho avuto, perchè siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo che ci eravamo posti: la promozione. Pisa ha creduto in me, quell’anno mi ritrovai senza squadra e grazie al direttore, il Presidente e tutta la società, ho avuto l’opportunità di arrivare in una piazza così importante. Giocare la finale di Trieste è stata una soddisfazione enorme, ho ricordi stupendi che porterò per sempre con me“. A gennaio il trasferimento alla Reggina: “C’è stata questa possibilità e sono veramente felice di esser tornato nella mia terra ed aver vinto un campionato a Reggio Calabria. E’ stato bello vincere quì anche se è stata una vittoria diversa a causa dell’emergenza Covid ma la Reggina aveva fatto un campionato strepitoso ed anche prima dello stop avevamo 9 punti di vantaggio: non si può mai sapere ma sono convinto che avremmo vinto comunque“. Difensore col vizio del gol: già 3 in 7 gare: “E’ strano per me, sono alla seconda esperienza in B. L’avevo assaporata con il Pisa ma era durata pochissimo. Mister Toscano mi ha dato grande fiducia, mi sto trovando bene ed ho realizzato 3 gol. Per me è un bel bottino ma non mi voglio fermare“. Reggio e Pisa, due piazze passionali ma a causa dell’emergenza sanitaria si gioca a porte chiuse: “Parliamo di due tifoserie calorose. Noi siamo molto penalizzati, ad inizio stagione ci sarebbero stati 20mila spettatori. Tutto è totalmente diverso tra avere il pubblico o no, nei momenti di difficoltà i tifosi potrebbero aiutarti“. Differenze con la B dello scorso anno: “Ci sono squadre più blasonate che puntano alla promozione, poi il cammino della B è molto strano. Rispetto alla passata stagione però devo dire che effettivamente vedo un campionato più competitivo anche se siamo solo all’inizio“. Adesso per la prima volta il Pisa da ex: “Sarà una partita particolare per me, ho un bel ricordo e ritrovo quasi tutti. Mi sento spesso con tanti ex compagni, sarà una gara speciale“. Sulla partita di domenica: “Il Pisa verrà a fare la sua partita, cercheranno la vittoria ma anche noi abbiamo l’obiettivo, in tutte le partite, di vincere. Siamo un’ottima squadra, nelle prime giornate siamo stati un po’ sfortunati. Lottiamo e non molliamo mai, sarà una partita bella e dura nella quale entrambe le squadre utilizzeranno tutte le loro armi per prevalere“. 


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Pisa

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy