Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B baribresciacarraresecatanzarocesenacittadellacosenzacremonesefrosinonejuve stabiamantovamodenapalermopisareggianasalernitanasampdoriasassuolospeziasudtirol
tb / pisa / Palermo
QS - Brunori, Luperini e Pierozzi: il Pisa si muove. Nerazzurri con un tesoretto da 10 milioniTuttoB.com
Brunori
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 15 giugno 2024, 08:36Palermo
di Marco Lombardi

QS - Brunori, Luperini e Pierozzi: il Pisa si muove. Nerazzurri con un tesoretto da 10 milioni

"Brunori, Luperini e Pierozzi: il Pisa si muove. Nerazzurri con un tesoretto da 10 milioni", titola il Quotidiano Sportivo. 

Piace l’attaccante del Palermo che però costa parecchio. Nel mirino il centrocampista ex Pontedera e il giovane terzino della Fiorentina.

Una giornata dedicata al calciomercato, non solo per la finestra dei riscatti dei prestiti, in scadenza ieri. Il Pisa Sporting Club infatti ha iniziato a guardarsi intorno sondando il terreno di potenziali acquisti e manifestando interesse per un trittico di giocatori molto interessanti. Si comincia dall’attacco. Il Pisa è entrato in un giro di tre squadre che si danno battaglia per Matteo Luigi Brunori, 29 anni, ormai quasi ex capitano del Palermo, perché i rosanero dovrebbero cederlo proprio nella prossima finestra di mercato. La valutazione è tra i 4 e i 6 milioni e attualmente ci sarebbero Pisa e Modena molto interessate al giocatore, ma c’è anche il Brescia alla finestra, più defilato. A centrocampo invece la società nerazzurra sta seguendo Gregorio Luperini, 30 anni. Già cresciuto nel settore giovanile del Pisa, nonché pisano di nascita, il centrocampista ha disputato tre stagioni nel Pontedera, mentre negli ultimi anni ha vestito le maglie di Palermo, Perugia e Ternana, mettendo anche in difficoltà i nerazzurri nel corso dell’ultima sfida di campionato. C’è poi un terzo calciatore al quale il Pisa sta guardando. Forse il profilo più interessante, anche per via della sua giovane età. Si tratta del classe 2001 Niccolò Pierozzi, terzino della Fiorentina, in prestito dalla Salernitana. Capace di ricoprire entrambi i ruoli sulla fascia, è un potenziale profilo individuato dalla società nerazzurra per coprire la casella di Barbieri, se in questi tre giorni la Juventus contro riscatterà il giocatore.

Ieri infatti, come noto, è terminata la finestra dei riscatti dei prestiti. Il Pisa ha incassato, soltanto ieri 9,9 milioni di euro. Una cifra ragguardevole. L’incasso più alto della storia nerazzurra arriva dalla cessione di Lorenzo Lucca (8 milioni), passato a titolo definitivo all’Udinese, che già aveva speso il 10% del totale, circa 800 mila euro, a inizio stagione come prestito oneroso. Inoltre su Lucca la società ha conservato un altro 10% di clausola sulla futura rivendita. A questo si sommano 1,2 milioni di euro che lo Spezia ha investito per acquistare Adam Nagy, e i 700 mila euro del Bari per Giuseppe Sibilli [...].