VERSIONE MOBILE
  HOME  | NEWS TICKER  | NETWORK  | REDAZIONE  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO  | CONTATTI  | MOBILE  | RSS  
PRIMO PIANO:
 
  HOME TMW » perugia » News
News

Domani la grande notte di Coppa Italia della Superlega di volley! Tre partite e tante emozioni

10.01.2017 19:55 di Redazione Perugia24.net    per perugia24.net   articolo letto 18 volte

Dopo il ritorno della SuperLega UnipolSai con i primi confronti del 2017, è la volta dei Quarti di Finale della Del Monte® Coppa Italia SuperLega, che saluta il nuovo anno con quattro gare di assoluto interesse. A incrociarsi domani e giovedì 12 gennaio le quattro formazioni che hanno passato gli Ottavi di Finale e le quattro big qualificate di diritto grazie al buon piazzamento nel girone di andata della Regular Season nella massima serie. Domani alle 20.30, in live streaming su Lega Volley Channel, in campo tre dei quattro match in programma: Sir Safety Conad Perugia – LPR Piacenza, Diatec Trentino – Gi Group Monza, Azimut Modena – Biosì Indexa Sora. Giovedì alle 20.30, con diretta su RAI Sport 1, la corazzata Cucine Lube Civitanova ospiterà la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia.
 
La Diatec Trentino, seconda in classifica, continua la rincorsa alla capolista in Campionato con sole tre lunghezze di ritardo su Civitanova e, nella partita n. 200 di Filippo Lanza tra Coppa e Campionato, che potrebbe sancire il trecentesimo muro di Daniele Mazzone, mette nel mirino la Final Four di Del Monte® Coppa Italia SuperLega. I trentini hanno vinto i 5 precedenti con i brianzoli, tutti andati in scena in Campionato. Per tre volte i gialloblù hanno alzato la Coppa. Grazie al successo con Cuneo nel 2008/09 e ai due raccolti contro la Lube nel 2012/13 e 2013/14, sono alla sedicesima partecipazione e hanno in archivio anche tre sconfitte in Finale. Il Gi Group Monza non vuole ruoli da comparsa e si presenta al PalaTrento al massimo della concentrazione dopo il bel successo casalingo per 3-1 in rimonta contro la matricola Sora. Ora i brianzoli occupano la sesta piazza in Campionato, mentre si presentano come testa di serie numero sette ai Quarti di Coppa dopo aver eliminato nel turno precedente Ravenna al tie break. Monza non è una società veterana del torneo, ma ha già detto la sua, non tanto nell’unica apparizione in Coppa Italia di A1, quanto nelle due partecipazioni alla Coppa di A2 con approdo in Finale, poi persa contro Padova nel 2013/14. Domani sul fronte opposto Blasi, l’unico ex del match.
La Azimut Modena, detentrice delle ultime due edizioni, è la testa di serie numero 3 nei Quarti di Coppa, anche se la flessione delle ultime settimane l’ha relegata al quarto posto in classifica nella Regular Season, con sorpasso di Perugia al terzo posto. Reduci dalla vittoria casalinga al tie break contro Latina nella quinta giornata di ritorno nella stagione regolare, gli uomini di Roberto Piazza si sono aggiudicati la Del Monte® Coppa Italia 12 volte in 35 partecipazioni. Nelle ultime due stagioni l’ex allenatore Angelo Lorenzetti ha portato la squadra ad alzare il trofeo nella Finale combattutissima con Trento di due anni fa e nel remake con dominio sul piano del gioco al Mediolanum Forum in occasione di Volley Land lo scorso anno. Petric a caccia del muro n. 200 tra Campionato e Coppa. La Biosì Indexa Sora è ancorata in fondo alla classifica in Regular Season e nell’ultimo turno di Campionato ha steccato la spedizione in Brianza subendo la rimonta dei padroni di casa dopo il successo illusorio del primo set. Alla sua prima partecipazione alla Del Monte® Coppa Italia SuperLega, il sodalizio volsco ha piegato Verona in trasferta con il massimo scarto negli Ottavi di Finale e si presenta al PalaPanini a caccia del primo exploit contro gli emiliani, che finora si sono aggiudicati gli unici due precedenti, tutti andati in scena in Campionato. La società laziale ha già ben figurato nelle 7 partecipazioni al trofeo tricolore di categoria in Serie A2 raggiungendo anche la Finale della passata stagione, terminata dopo un lungo tie break contro Vibo Valentia, vincitori del trofeo.
La Sir Safety Conad Perugia, terza in classifica a 1 punto dalla Diatec e a 4 punti dalla vetta, in Coppa Italia è testa di serie numero quattro, per via del piazzamento al termine del girone di andata. Gli uomini di Lorenzo Bernardi godono del fattore campo nei Quarti di Finale. L’occasione giusta per rompere lo stallo di 9 successi a testa negli scontri diretti con gli emiliani, anche se è impossibile cancellare la sconfitta per 3-0 rimediata in Finale con i piacentini nel 2013/14 nella spedizione più vicina alla conquista del trofeo su quattro partecipazioni alla Coppa della massima serie e su un’avventura nella Coppa di A2. Gli umbri vogliono proseguire la sfilza di successi con gli ex Alletti e Tzioumakas. Zaytsev punta all’ace n. 300 tra Campionato e Coppa. La LPR Piacenza ha nel suo palmares due Coppe tricolore, una per categoria, mentre nell’album dei ricordi resta indelebile anche la sconfitta in Finale nell’edizione 2005/06 contro Cuneo. La Del Monte® Coppa Italia SuperLega è arrivata proprio nella resa dei conti vinta in modo netto contro i Block Devils tre stagioni fa. Quest’anno gli uomini di Alberto Giuliani, settimi in Campionato e testa di serie numero 5 in Coppa, hanno dovuto affrontare la trafila degli Ottavi di Finale battendo in gara secca l’Exprivia Molfetta per 3-1. Un successo che ha certificato la crescita di uomini pronti per i grandi palcoscenici europei, come ha dimostrato al debutto in CEV Cup. Nel match del PalaEvangelisti la LPR ritrova da avversario un ex, il palleggiatore De Cecco.
La Cucine Lube Civitanova domina in Campionato grazie a una leadership ormai duratura e vuole lasciare il segno anche nella Coppa Nazionale. Reduce dal 3-0 piuttosto agevole inflitto alla Revivre Milano nell’ultimo turno di Campionato, la testa di serie numero uno dei Quarti di Finale vanta trascorsi significativi nella competizione. Compresa quella di quest’anno sono 23 le partecipazioni, di cui 18 alla Coppa di SuperLega, conquistata in quattro occasioni, e 5 alla versione riservata per la Serie A2. I biancorossi hanno battuto 18 volte su 24 incontri la società calabrese. In due occasioni proprio nei Quarti di Coppa. Sul fronte opposto l’ex Diamantini. Anche la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, sconfitta domenica a Perugia per 3-1, nella centesima partita di Izzo deve schiacciare contro il proprio passato, ovvero contro gli ex Corvetta e Kaliberda. Protagonista di una prima parte di stagione sorprendente, che l’ha portata a occupare l’ottava piazza in SuperLega, il team agli ordini di Waldo Kantor ha eliminato Padova tra le mura amiche agli Ottavi di Finale con il punteggio di 3-1. Il sodalizio Vibonese si è aggiudicato le ultime due edizioni della Del Monte® Coppa Italia Serie A2, già vinta anche nel 2002/03, e brama un’impresa da sogno nella Coppa maggiore all’ottava partecipazione. Nei trascorsi spicca una Finalissima persa nel 2004/05 contro la Sisley Treviso. Sei, invece, le campagne tricolore in A2.
 
 


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Articoli correlati



Altre notizie Perugia

Le più lette
Sondaggio TMW
VICENZA: GIUSTO ESONERARE BISOLI?
  SI
  NO

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 aprile 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 aprile 2017.


   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Norme sulla privacy | Cookie policy 
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.