HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » perugia » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
SERIE B: GIUSTO ESONERARE LIVERANI E CLOTET?
  SI
  NO

“La strada che abbiamo intrapreso è quella giusta ed ora dobbiamo continuare a fare punti"

01.01.1970 01:33 di Redazione Perugia24.net    per perugia24.net  

Domani a Cosenza il Perugia cerca la seconda vittoria consecutiva dopo quella di domenica scorsa in casa contro il Genoa. “La strada che abbiamo intrapreso è quella giusta ed ora dobbiamo perseverare e fare punti – ha detto il tecnico del Perugia, Fabrizio Castori – anche se il Cosenza viene da un buon momento con 4 punti ottenuti nelle ultime due partite. Con Viali ala guida la squadra ha più equilibrio. Conosciamo le difficoltà della partita, ma noi dobbiamo pensare a fare punti contro tutti, senza guardare troppo chi abbiamo di fronte. Ogni partita è diversa in Serie B. Noi stiamo bene fisicamente e in settimana abbiamo lavorato forte in vista dei tre impegni consecutivi. Sono cresciute anche autostima e fiducia, la strada è quella giusta ma possiamo crescere ancora. Siamo ultimi e quindi tutti sono stati più bravi di noi. Siamo consapevoli che è una partita importante ma non facile. Non ci possiamo permettere di pensare troppo, gli ostacoli che troviamo ci devono dare la spinta per trovare la giusta motivazione. Sono abituato a guardare la prossima partita senza pensare alla precedente. Ogni gara ha la sua storia, conta come ci si arriva. ”. In relazione alle proprie esperienze passate, Castori ha detto che “in 27 anni di carriera da allenatore ne ho viste tante, ma a Cesena, Trapani ed Ascoli ero nella stessa situazione. Poi ci siamo salvati senza playout. Questo non vuol dire che accadrà di nuovo, ma l’esperienza sicuramente serve. Non dobbiamo pensare all’ultimo posto perché porta solo negatività. Per salvarci dobbiamo essere positivi, sapendo che da queste situazioni non si esce in due partite, ci vogliono tempo e pazienza. Per quanto concerne la formazione, sono tutti sulla corda. Ho già fatto le mie scelte ma non le svelo. La squadra sta bene, ma non ci sono figli e figliastri, li mettiamo tutti sullo stesso piano. Iannoni è un giovane su cui vale la pena investire. Ho spinto tanto per averlo perché è un ragazzo di sicuro avvenire. Escludo di poter utilizzare Matos prima di gennaio, visto che per me è un giocatore importante, l’ho già allenato e Carpi e lui sarà il nostro acquisto del mercato di gennaio. Non rischieremo Olivieri, che non sta bene”.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Perugia

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy