HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » perugia » News
Cerca
Sondaggio TMW
SERIE B: GIUSTO ESONERARE LIVERANI E CLOTET?
  SI
  NO

Nell'A1 femminile di volley la giornata si apre stasera alle ore 21 con Bartoccini Periugia-Novara

01.01.1970 01:33 di Redazione Perugia24.net    per perugia24.net  

Il primo grande obiettivo stagionale si avvicina a grandi passi: mancano quattro giornate alla conclusione del girone d'andata, che sentenzierà le otto qualificate alla 45^ Coppa Italia Frecciarossa. Conegliano, grazie al suo trionfale inizio di stagione, è già praticamente certa di un posto tra le otto, anche se l'impegno del weekend sarà di quelli da non sottovalutare: al Palaverde arriva Scandicci, terza in classifica, per il grande big match in onda su Sky Sport Arena alle 20 di domenica. Ottime possibilità di qualificazione per Milano, Novara e Chieri, impegnate però contro squadre che ancora credono, seppur con situazioni di classifica diverse, nel sogno Coppa Italia: Cuneo (13 punti in classifica e al momento ottava), Perugia (7 punti) e Vallefoglia (9 punti). Se Bergamo (14 punti, sesta) proverà in diretta Rai Sport (ore 15.30 della domenica) ad allungare sulle inseguitrici nella sfida con Pinerolo, già out, Busto Arsizio (8 punti), proverà a coltivare la speranza e ad allungare la striscia positiva contro Macerata (praticamente fuori con 5 punti). Scontro delicatissimo quello tra Firenze, settima con 14 punti, e Casalmaggiore, nona con 13. 

Apre la decima giornata l'anticipo del PalaBarton tra la Bartoccini-Fortinfissi Perugia e l'Igor Gorgonzola Novara. Le due formazioni, a loro modo, non stanno attraversando un grande periodo: le umbre vengono da cinque sconfitte nelle ultime sei partite, mentre le zanzare dalla Supercoppa Italiana persa contro Conegliano. Una sfida che sicuramente lascerà delle scorie nel club piemontese, pronta però a rialzarsi contro una squadra con cui, in 8 confronti, non ha mai perso, lasciando per strada solo quattro set. Presenta la sfida coach Bertini: "È chiaro che è una partita complicata, perché loro hanno una squadra molto forte anche con qualche defezione. Cercheremo di fare del nostro meglio per portare a casa qualcosa, restando a contatto per crearci l'opportunità di vincere qualche set. Sono molto difficili da affrontare perché hanno tante soluzioni, perciò dovremo giocare con molta tranquillità e molta calma, senza innervosirci troppo. Dobbiamo continuare a lavorare su quello che stiamo facendo durante la settimana". Dall'altro lato, il direttore generale Enrico Marchioni: "Il primo ciclo della stagione è terminato con la Supercoppa e con la trasferta di Perugia, dopo una settimana di lavoro intenso in palestra, ne inizia uno nuovo. Questo nuovo ciclo di partite ci porterà a giocare sei volte nei prossimi 23 giorni, incontri che saranno decisivi sia per definire la classifica a fine girone d'andata, e di conseguenza la griglia di Coppa Italia, sia per il percorso che vogliamo ci porti alla qualificazione alla fase a eliminazione diretta di Champions League. Il primo passo sarà la partita di Perugia, match in cui dovremo mettere in campo la voglia di rivalsa dopo la Supercoppa e tutti i progressi fatti nelle ultime settimane, più quanto preparato in questa settimana. Non sarà un incontro facile e sarà fondamentale, da parte nostra, dimostrare lucidità e aggressività dall'inizio alla fine".


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Perugia

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy