HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » perugia » News
Cerca
Sondaggio TMW
SERIE B: IL FROSINONE E' LA SQUADRA DA BATTERE?
  SI
  NO

Noemi Biondi orgoglio di Corciano: già campionessa di pattinaggio

01.01.1970 01:33 di Redazione Perugia24.net    per perugia24.net  

Corciano è terra di eccellenze, anche sportive e l’amministrazione comunale non si lascia mai sfuggire l’occasione per ricordare i suoi esponenti. In questi giorni è toccato a Noemi Biondi, giovanissima atleta della Società di Pattinaggio Artistico San Mariano ricevuta nella sede municipale dal Sindaco, Cristian Betti, dall’assessore allo sport Andrea Braconi e dall’assessore all’urbanistica Francesco Mangano. Accompagnata da mamma Agnese, dall’allenatrice Michela Germini e dalla Presidente della società Valentina Roila, Noemi è stata insignita del Grosso, l’antica moneta di Corciano e di una pergamena, in cui è stato ricordato quello che è l’inizio di un percorso già prestigioso. “Per la conquista della medaglia di bronzo ai Campionati Italiani FISR di categoria 2021 – si legge nell’attestato - e per la convocazione con la Nazionale Italiana all'Artistic Skating World Cup 2022 (Paredes - Portogallo). Tappe importanti di un percorso che la tredicenne – orgogliosa di vestire i colori della società – sta costruendo con costanza e caparbietà. “Ho voglia di continuare a pattinare e a crescere – dice sicura – mi piace molto stare in pista ed anzi avrei bisogno di più tempo”. Tempo che ancora non sente sottratto ad altre attività, ma che impiega in modo divertente. “Quando sono in gara – spiega ancora – serve impegno e concentrazione, non è così divertente come quando iniziamo a montare una coreografia”. Un percorso complesso, su cui l’allenatrice cerca sempre di ottenere il massimo coinvolgimento. “Allenare gli adolescenti richiede un lavoro a 360° - sottolinea Michela Germini – condotto con l’intero team e la mia assistente Francesca Maura Guasticchi. Dietro c’è sempre tanta ricerca, oltre la coreografia in sé, anche la musica ed i costumi”. Alla domanda su dove Noemi potrà arrivare risponde “difficile fare un pronostico, ci sono tante variabili che possono influire. Il talento da solo non basta, perché a volte i ragazzi sono più attratti da stimoli esterni. Al momento Noemi è una grandissima appassionata ed una grandissima lavoratrice ed è sicuramente un ottimo inizio”. Certamente un orgoglio per la società che da ben 40 anni presta la sua attività sul territorio. “Avere atleti di questo calibro – sottolinea la Presidente Valentina Roila – è la migliore forma di pubblicità, insieme ad un ambiente sano, che si costruisce giorno per giorno. Abbiamo corsi per bambini anche molto piccoli ed arriviamo fino ai più anziani, intorno ai 50 anni. Un percorso specifico è poi rivolto agli allenatori – e generalmente molti dei nostri atleti, terminato il loro periodo agonistico, ci si ritrovano - particolarità che ci fa essere del tutto autosufficienti”. Dietro al successo di Noemi, comunque, c’è anche una famiglia che crede nei valori dello sport. Lo evidenzia Agnese, un passato nell’equitazione, che oltre a Noemi ha altri 5 ragazzi, tutti impegnati in varie discipline. “Una figlia in Nazionale è motivo di soddisfazione ed orgoglio e, sia io che mio marito siamo felici che ciascuno di loro possa vivere in un ambiente sportivo pieno di valori sanissimi”. Sorridente e consapevole di quanto il territorio amministrato sia ricco, l’assessore Andrea Braconi: “la Società di Pattinaggio Artistico San Mariano per noi è un vanto ed un esempio, oltre ad essere una delle realtà più antiche ed attive; è infatti rimasta sempre operativa anche durante il lockdown. Incarna i veri valori dello sport, la passione che si intreccia con la voglia di stare insieme


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Perugia

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy