HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » perugia » Curiosità
Cerca
Sondaggio TMW
PANCHINE SALTATE, QUAL E' IL TECNICO CHE FARA' LA DIFFERENZA?
  D'ANGELO - PISA
  CANNAVARO - BENEVENTO
  LONGO - COMO
  BALDINI - PERUGIA

"Questo Perugia per essere completato ha bisogno di almeno tre innesti importanti. Quando arriveranno?"

01.01.1970 01:33 di Redazione Perugia24.net    per perugia24.net  

Questa l'opinione di Stefano De Francesco. "A Casteddu come i tifosi sardi più nazionalisti amano chiamare il Cagliari, il Perugia dimostra di avere appreso la prima lezione del suo allenatore Castori (voto 6,5) ovvero come stare in campo. Nonostante le assenze e nonostante una rosa ancora assolutamente da completare, il Grifo dimostra di riuscire a tenere il campo. La partenza è orribile. Sgarbi (voto 6) mette in angolo un azione non irresistibile dei rossoblu e sul corner successivo Viola (voto 7) disegna la prima infida traiettoria, Vulikic (voto 5) si perde Altare che impatta violentemente di testa e i sardi sono in vantaggio dopo un minuto. Il Perugia fatica ma cerca di trovare il suo schieramento in campo. Vulic (voto 5,5) cerca di mettere ordine, Lisi (voto 5,5) fa fatica a trovare le misure, Iannoni (voto 6) disordinato ma efficace nel suo contrastare e recuperare palloni in mezzo al campo. Sulle fasce sia Casasola (voto 6,5) che Righetti (voto 6,5) sono in forma campionato. Il primo non è una sorpresa ma per il secondo è la conferma di quanto di buono aveva seminato lo scorso anno, prima di andare a Gubbio. Bene anche Paz (voto 6+) quando gli subentra. A completare la difesa un ottimo Dell’Orco (voto 6,5) e un incolpevole Gori (voto 6). Le nota più positiva è il centravanti. Infatti davanti un generoso ma impreciso Kouan (voto 6-) alterna una conclusione sciagurata (voto 3) ad un assist (voto 7) che taglia tutta la difesa cagliaritana, dando al rigenerato Melchiorri (voto 7,5) la possibilità di giocare un irriconoscibile Goldaniga (voto 5) ed insaccare un meraviglioso ed imprendibile diagonale. Federico Melchiorri è stato il migliore in campo per distacco. Oltre alla rete del momentaneo pari, serve al subentrato Di Serio (voto 6,5) un passaggio con il contagiri che la nostra giovane punta, mette in rete. Non pago colpisce anche la traversa con un fantastico tiro al volo. Se penso che lo scorso anno lo abbiamo scambiato per quello che si è rivelato poco più di un turista, ovvero Murgia (voto 2) mi auguro solo che il genio (voto 0) che ispirò tale scambio lo scorso anno, stavolta se ne stia buono, lasciando spazio e potere decisionale al nostro D.S. Giannitti (voto 7). La partita è inutile dirlo la decide l’arbitro Matteo Gualtieri (voto 5) che concede erroneamente il calcio di rigore per il Cagliari per un intervento su Luvumbu che in realtà commette fallo per primo, trattenendo Vulikic per la maglia. La responsabilità maggiore dell’errore resta quella di Di Martino (voto 0) e Galetto (voto 0) rispettivamente Var e Avar che con tanto di immagini chiarissime, confermano l’erronea decisione arbitrale. Contiamo poco come società, lo sappiamo e la Federazione italiana (voto 2) ce lo ricorda con sgradevole continuità. In conclusione buona prova della squadra a sette giorni dall’esordio a Palermo. Una formazione che comunque per essere completata ha bisogno di almeno tre innesti importanti. Arriveranno? Quando? L’ultimo giorno di mercato? Non lo sappiamo. Quello che sappiamo è che voglio dare 10 ai ragazzi che hanno seguito la squadra a Cagliari. Ecco sono proprio loro l’essenza della frase… OSTINATAMENTE A.C.PERUGIA".


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Articoli correlati



Altre notizie Perugia

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy