HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » perugia » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
SERIE B: QUAL E' LA SQUADRA CHE HA DELUSO DI PIU'?
  PARMA
  BENEVENTO
  FROSINONE
  CROTONE
  PORDENONE
  ALESSANDRIA
  SPAL
  PISA
  PERUGIA
  COMO

La famiglia Bovini ha venduto il 51% della Star Comics per 14milioni di euro: i figli Simone e Claudia restano

02.07.2022 00:17 di Redazione Perugia24.net    per perugia24.net  
Fonte: Antonello Menconi

Passa di mano un a delle aziende più importanti del panorama imprenditoriale perugino. Il patron Giovanni Bovini e i figli Simone e Claudia hanno ceduto la maggioranza della casa editrice Star Comics di Bosco al Gruppo Mondadori. E’ stata infatti resa ufficiale l’acquisizione del 51% di Edizioni Star Comics S.r.l. da parte del Gruppo Mondadori tramite la controllata Mondadori Libri. Il prezzo per l’acquisizione – interamente corrisposto per cassa – è pari a 14,28 milioni di euro, definito sulla base di un valore d’impresa (per il 100% della società) di 28 milioni di euro e di una stima di posizione finanziaria netta al closing pari a zero. Con questa operazione quindi il colosso milanese va a incorporare una delle più importanti case editrici del settore fumettistico in Italia, diventando così la più importante sul mercato. Questo nuovo marchio andrà in diretta concorrenza con altri colossi come Panini Comics o Edizioni BD. Il contratto sottoscritto e comunicato al mercato ha avuto efficacia a partire da oggi primo luglio, data a partire dalla quale Mondadori procederà anche al consolidamento integrale della società. In base ai termini dell’accordo, Simone Bovini e Claudia Bovini manterranno la responsabilità gestionale di Edizioni Star Comics: il primo come amministratore delegato, la seconda coma direttrice editoriale. L’attività lavorativa rimarrà nella sede perugina di Bosco. La Star Comics Edizioni nacque nell’attuale sede alla periferia di Perugia nel 1987 grazie all’idea di Sergio Cavallerin e dello stesso Giovanni Bovini, già nel calcio come presidente del Ferro di Cavallo e poi in Serie C dell’Arezzo di Serse Cosmi e Walter Sabatini e produttore di "Laura non c'è", il film d'esordio al cinema di Laura Chiatti. Iniziò la sua storia con la pubblicazione dei fumetti Marvel, che all’epoca erano in pieno declino e, grazie al lavoro svolto ci fu una netta ripresa. Questa fase chiuse quando gli interi diritti vennero comprati della nascente Marvel Italia. Dal 1999 così la Star Comics si concentrò prevalentemente sulle pubblicazioni nipponiche, arrivando al successo editoriale attuale. Tra le testate storiche pubblicate si possono ricordare Dragon Ball, One Piece, Saint Seiya, Ken Il Guerriero, Ranma 1/2, Detective Conan, Le Bizzarre Avventure di Jojo e molti altri. Per la Star Comics, tramite dichiarazioni ufficiali di Claudia Bovini - si legge - l'occasione di unirsi al principale gruppo editoriale in Italia apre una nuova strada per l'affermazione del fumetto come prodotto culturale di massa al pari di quanto è già successo da tempo in altri paesi europei.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Perugia

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy