HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » perugia » News
Cerca
Sondaggio TMW
REGGINA: COLPO MENEZ, POTRA' FARE LA DIFFERENZA?
  SI
  NO

L'Asd Castiglione del Lago si presenta alla città: venerdì sera l'assemblea allo stadio

07.07.2020 17:52 di Redazione Perugia24.net    per perugia24.net  
Fonte: Antonello Menconi

Questa la lettera del Direttivo della ASD Castiglione del Lago. "Cari Castiglionesi, cari tifosi, dopo anni di tentativi, in un momento così difficile siamo riusciti a unire le migliori energie della ACD Trasimeno e della SF Castiglione del Lago (Sanfatucchio) per creare una nuova società: la ASD Castiglione del Lago. In un mondo che tende a dividersi, abbiamo intrapreso un cammino importante, mettendo al primo posto il valore sociale che ricopre il settore giovanile, ponendolo come elemento fondante della nuova società. Il progetto della fusione parte da lontano e non possiamo non ricordare chi negli anni, per la Trasimeno e per Sanfatucchio, si è prodigato per far crescere le due società e per far maturare la decisione di oggi. Varrebbe la pena citarli tutti ma si correrebbe il rischio di dimenticarne alcuni e quindi ci limitiamo a ringraziarli di cuore soprattutto chi non c’è più e che tanto ha dato alla nostra comunità sportiva. Un plauso speciale però va ai due Presidenti Mario Marchetti e Renato Sgaravizzi che hanno dimostrato di crederci davvero e sono stati capaci di rinunciare all’ombra del proprio campanile per un progetto più grande. Quando nasce un soggetto nuovo però è fisiologico che si scontenti qualcuno e che si creino frizioni tra chi è stato protagonista in questi anni: scetticismo, entusiasmo, determinazione e perplessità hanno sempre animato le discussioni e le riunioni sulla possibilità di dar vita a un’unica società sportiva locale, ma ora, a traguardo raggiunto, è il momento di buttarsi tutto il passato dietro le spalle, utilizzarlo come esperienza e concentrare tutte le nostre energie per affrontare questo cammino. L’obiettivo comune è comunque quello di essere inclusivi, per un progetto che non vuole lasciare indietro nessuno e che vuole essere in grado di prendere il meglio da tutti. È quindi il momento di mettere da parte le polemiche. La nuova società parte con grande entusiasmo e grande solidità: una società che non ha padroni, ma solo un team di volontari unito e coeso. Questo entusiasmante progetto nasce con un obiettivo ben preciso: creare una società forte e dotata di una filiera completa ed efficiente, dai Primi Calci, alla Prima Squadra, con un vivaio di giovani che vivano serenamente questa esperienza, acquisendo sani principi sportivi e societari, che ne facciano prima che degli atleti, degli uomini. Vogliamo, in pratica, dare maggiori opportunità etiche e sportive ai nostri bambini, consentendo loro di crescere umanamente e sportivamente all’interno di una società sana, radicata in tutto il territorio comunale, offrendo anche opportunità di crescita agonistica e professionale e la conferma dell’affiliazione con il Perugia Calcio ne è la dimostrazione. Sono stati creati gruppi e tavoli di lavoro, che spaziano dalla sicurezza al bilancio, dalla segreteria agli impianti sportivi fino alla parte tecnica: ognuno ha un suo responsabile, che riferisce costantemente al direttivo. La costituzione del nuovo direttivo era un atto urgente per ottenere la nuova matricola dalla Figc e poter effettuare l’iscrizione ai vari campionati; è stato quindi necessario accelerare i tempi sia per le cariche societarie che per il relativo statuto, secondo un iter abbondantemente documentabile. Non è stato finora possibile indire l’assemblea per gli ovvi motivi legati al decreto che faceva divieto generale di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico. Vi confermiamo quindi che Venerdì 10 luglio alle ore 21:00 presso lo stadio di Castiglione del Lago R. Giommoni si terrà l’assemblea pubblica per avere il piacere e l’onore di presentare il nostro progetto e tutti gli organi societari. Con l’intento di ribadire il concetto che questa è la società di tutti, proprio in occasione dell’assemblea, per coloro che ne vorranno far parte, ci sarà la possibilità di diventare socio e/o sostenitore, ma anche consigliere: un consiglio allargato ci consentirà di realizzare iniziative molto più ambiziose. Le legittime e sperate ambizioni della prima squadra sono un obiettivo da perseguire, ma allo stesso tempo il nostro obiettivo è quello di far crescere, divertire e far sognare i nostri ragazzi: in questa prospettiva, organizzeremo i trasporti e saranno a loro disposizione gli impianti, dallo Stadio di Castiglione del Lago, alle strutture di Sanfatucchio, fino al rinnovato campo di Panicarola per svolgere tutte le attività. Inoltre, a breve saranno avviati i lavori per un campo di allenamento a 11 in collaborazione con il Comune vicino allo stadio, mai necessario come ora per le nuove esigenze societarie. Nel rendere esplicite le nostre intenzioni e nell’elencare tutte le strutture disponibili, vogliamo allontanare ogni dubbio sul fatto che i nostri ragazzi non giocheranno a Castiglione e ribadire la centralità che per noi ha il rapporto dello sport con il territorio. Noi ce la metteremo tutta, perché questo è un progetto di tutti: ci siamo assunti le nostre responsabilità, lo facciamo tutti insieme, uniti e compatti. Siamo pronti a questa sfida,fiduciosi nei nostri mezzi e speriamo che ad abbracciare il nostro sogno siano in tanti. Andare avanti sui propri passi è molto più difficile e rischioso, ma regala grandi soddisfazioni. Chiudiamo con una frase di un grande calciatore che riassume tutto il percorso sociale, societario e sportivo che siamo riusciti a compiere: “I rigori li sbaglia solo chi ha il coraggio di tirarli.” (Roberto Baggio)".
 


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Articoli correlati



Altre notizie Perugia

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy