HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
  HOME tb » perugia » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
MERCATO: QUAL E' IL COLPO MIGLIORE?
  MAXI LOPEZ - CROTONE
  KASTANOS - PESCARA
  CIOFANI - CREMONESE
  CERCI - SALERNITANA
  SCUFFET - SPEZIA

"Abbiamo fatto bene sinora e c'è grande entusiasmo: contro il Chievo mi aspetto cose importanti dal mio Perugia"

24.08.2019 17:11 di Redazione Perugia24.net    per perugia24.net   articolo letto 18 volte

Ci crede Massimo Oddo nelle possibilità del suo Perugia di iniziare questo campionato di Serie B con una vittoria domani sera in casa contro il Chievo. “Sono fiducioso per il semplice fatto che in queste prime settimane abbiamo creato entusiasmo e per poter partire bene in campionato ammetto che abbiamo fatto sino a questo momento la giusta crescita, con l'importante iniezione per il morale avuta con il passaggio del turno di Coppa Italia contro il Brescia. Il Chievo in questo momento ha degli oggettivi problemi di stabilizzazione di mercato – ha detto il tecnico degli umbri in conferenza stampa - ma ha giocatori di assoluto valore ed un attacco da Serie A, con l'aggiunta a centrocampo di giocatori con anni e anni di Serie A alle spalle. Ma non sarà affatto una passeggiata, anzi, la prima partita è sempre un'incognita su quelli che sono pregi e difetti di tutte le squadre. Anche la nostra, come le altre, sarà una partita con un grande punto interrogativo”. Oddo ha sottolineato che “non bisognerà badare a chi si ha davanti, ma dobbiamo tener conto solo delle nostre convinzioni. Domani sarà la prima di campionato e per quanto ci riguarda non ci saranno novità particolari, avendo lavorato su dei concetti base che portano i giocatori a fare certi movimenti in campo. Continueremo a fare ciò che abbiamo fatto, perché crediamo in questo, poi a gara in corso si vedrà cosa potrà accadere”. Oddo ha detto che “il Perugia ha attualmente una rosa molto eclettica, con tanti giocatori che possono fare tanti ruoli e non mi spaventa l'assenza di uno o più giocatori. Melchiorri sta bene e con l'incidente di ieri c'è stato un grande spavento, ma lui è a disposizione. Sino all'ultimo momento posso cambiare idea in base a vari aspetti e vanno in campo gli undici che domani mi daranno più garanzie. Non c'è un giocatore che non può non avere delle chanche di giocare. Faccio le mie valutazioni dopo la settimana di lavoro. Ovvio che se saremo mentalmente pronti come nelle partite sin qui disputate io sarò assolutamente tranquillo. Prima della partita vedremo se farò dei discorsi motivazionali alla squadra, ma lo deciderò solo domani in base alla circostanze. Noi non dobbiamo scendere in campo per vincere le partite, ma dobbiamo scendere in campo per dare tutto quello che abbiamo. Poi il risultato sarà una conseguenza”. Nel Perugia mancherà lo squalificato Kouan. “La sua assenza ci toglie una possibilità in più, ma non deve essere un alibi. Per me conta più la qualità e l'intelligenza calcistica piuttosto che la fisicità. Abbiamo costruito la squadra secondo quella che è la mia filosofia di calcio. Se il nostro attaccante davanti è isolato dipende dal fatto che certi movimenti sono fatti male, ma fa parte del percorso di crescita della squadra. Noi in questo momento non abbiamo obiettivi se non quello prioritario che è di creare entusiasmo. Noi dobbiamo andare in campo credendo fortemente nel nostro lavoro. Non ci sono obiettivi particolari, anche perché il campionato di serie B dipende da tanti fattori e questo è nella storia di questo campionato. Quest'anno in questo campionato non ci sono grandi piazze come poteva essere il Palermo, ma questo significa che si possono creare i presupposti per fare grandi risultati”.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Perugia

Le più lette
   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy