HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
  HOME tb » perugia » News
Cerca
Sondaggio TMW
CREMONESE: SERVIVA IL CAMBIO IN PANCHINA?
  SI
  NO

La Bartoccini Fortinfissi Perugia ha salutato gli sponsor dopo la vittoria del campionato di A2 femminile di volley

23.06.2019 17:30 di Redazione Perugia24.net    per perugia24.net   articolo letto 18 volte

Una serata che ha segnato la chiusura di una stagione e l’apertura della nuova festeggiando il traguardo della serie A1 e ringraziando gli sponsor che hanno creduto e credono nella squadra e hanno contribuito al suo grande successo. La Bartoccini Fortinfissi Perugia ha per questo organizzato, venerdì 21 giugno, al ristorante la Dolcevita di Perugia, una grande festa, orgogliosa di quanto fatto e con gli occhi puntati sull’anno che la attende. “La festa che abbiamo fatto al palazzetto – ha commentato il presidente Antonio Bartoccini – era dedicata ai tifosi, non avevamo avuto modo di coccolare i nostri sponsor, quindi abbiamo deciso di farlo in questa occasione. Festeggiamo la conquista del titolo, la vittoria del campionato di A2 di volley femminile e presentiamo la nuova denominazione, il nuovo asset societario che andrà ad affrontare il campionato di A1 per il prossimo anno, Bartoccini Fortinfissi Perugia”.

A ‘costruire’ il nuovo nome, insieme alla Gioielleria Bartoccini, infatti, l’azienda Fontinfissi, title sponsor che aggiunge prestigio alla maglia e alla società. “Con Gianluca Gargaglia, Stefano Gatti e Sergio Castellani – ha proseguito Antonio Bartoccini – ci conoscevamo da tempo, loro sono da tanto vicini allo sport come noi, quindi ci siamo trovati immediatamente in sintonia nel fare questa strada insieme e sono molto contento che siano entrati nel progetto, hanno dato linfa vitale alla squadra di A1 che ha bisogno di molte più energie rispetto al campionato di A2 per fare bene”. Già partner della società, quest’anno la Fortinfissi ha quindi deciso di fare un passo in avanti. “Una nuova avventura che nasce un po’ dal nostro percorso sportivo fatto negli ultimi anni – ha commentato Gianluca Gargaglia –, siamo con il Perugia calcio dal 2015, con la Sir dal 2016, l’anno scorso abbiamo iniziato questa con Antonio che è un amico. Credo che per la grande capacità di aver portato nuovamente una squadra femminile in serie A1, dopo i fasti del passato, gli vada dato merito perché è un palcoscenico molto importante. Noi siamo fieri e orgogliosi di essere accanto alla Bartoccini”. “Basta guardarsi intorno stasera – ha commentato Aldo Iacone, vicepresidente della squadra e platinum sponsor con Perugiassicurazioni –, per vedere quanto di anno in anno cresca questo progetto e questo pubblico. Ci sono veramente delle buone prospettive, speriamo che ogni sponsor si impegni anche a portare pubblico al palazzetto. Perugia dal punto di vista pallavolistico è un fiore all’occhiello per tutta l’Italia, speriamo di fare bene perché ce lo meritiamo”.

Accanto ai due principali sponsor, sono tante le aziende che stanno dando il loro apporto alla squadra in vista della nuova avventura che la attende nella massima serie. “Stiamo avendo tante risposte positive da tanti sponsor, questo ci rende felici – ha proseguito Antonio Bartoccini –, vuol dire che il percorso che abbiamo fatto è corretto. Abbiamo sempre seminato per poter raccogliere adesioni di tante aziende, dobbiamo ancora allargare la base degli sponsor, lo stiamo facendo, ci vuole tempo, sono soddisfatto di quello che stiamo ottenendo”. In vista del debutto nella massima serie la società ha già fatto alcune scelte di mercato, includendo nel suo roster giocatrici come la centrale Sara Menghi e il libero Giada Cecchetto, presenti alla serata, o come la nazionale brasiliana Rosamaria Montibeller e la nazionale svedese Rebecka Lazic, con le conferme di Eleonora Bruno, Luisa Casillo e Ilaria Demichelis. “La squadra è quasi finita – ha fatto sapere Bartoccini –, abbiamo inserito i pezzi più importanti, l’obiettivo chiaramente è la salvezza, se possibile tranquilla, ma il campionato di A1 sarà molto duro, molto difficile. È il campionato più bello del modo, le migliori giocatrici nazionali vengono a giocare qui, quindi è difficilissimo, alziamo di nuovo l’asticella, questa volta lo abbiamo fatto esagerando”.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Articoli correlati



Altre notizie Perugia

Le più lette
   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy