Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia
tb / parma / Serie B
Parma-Cosenza 1-1, le pagelle: Calò disegna geometrie, che gol di Cyprien! Balogh ingenuoTuttoB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 27 febbraio 2024, 22:55Serie B
di Giuseppe Emanuele Frisone
per Tuttomercatoweb.com

Parma-Cosenza 1-1, le pagelle: Calò disegna geometrie, che gol di Cyprien! Balogh ingenuo

Risultato finale: Parma-Cosenza 1-1

PARMA

Chichizola 6,5
- Un paio di parate importanti per serrare la propria porta. Non ha colpe sul colpo di testa ravvicinato di Camporese.

Coulibaly 5,5 - In proiezione offensiva si vede a intermittenza, dietro invece è chiamato a del lavoro extra su Frabotta, che gli crea qualche problema.

Osorio 6 - A volte non sembra posizionato benissimo, ma se la cava con l'esperienza. Bel duello con Tutino.

Balogh 5 - Nel primo tempo disputa un'ottima gara, eccezion fatta per quando Tutino lo brucia di testa cogliendo il palo. Però l'ingenuità con cui si guadagna il rosso pesa come un macigno sulla sua prestazione.

Di Chiara 6 - Al di là di qualche spunto di Marras, presidia la sua zona di competenza con una certa tranquillità. Dal 59' Delprato 6 - Serra le fila nel momento di maggior difficoltà del Parma e guida la difesa con esperienza.

Hernani 6 - Nel primo tempo la superiorità numerica del Cosenza a centrocampo lo mette in ombra. Poi nella ripresa la sua prestazione migliora: crea i presupposti per alcune azioni pericolose, incluso l'assist per Man non capitalizzato dal rumeno.

Cyprien 7 - Inizia la gara con il gran gol che sblocca il match. Poi ci riprova e chiama alla risposta Micai: al di là del gol, è forse il più pericoloso dei suoi.

Man 5,5 - Davanti è attivo, ma nonostante la mobilità non trova lo spunto vincente. Coglie una clamorosa traversa nel finale di partita, a porta quasi spalancata. Dall'85' Charpentier sv.

Partipilo 5,5 - Tiene in apprensione la difesa del Cosenza con la sua mobilità, pur non riuscendo a crearsi occasioni vere e proprie. Dal 46' Camara 5,5 - Mezz'ora in campo con un giallo a referto e poco più. Pecchia lo sacrifica, richiamandolo dopo l'espulsione di Balogh. Dal 75' Circati 6 - Tiene botta nel finale per mantenere il risultato.

Benedyczak 5,5 - Si scambia di posizione con i compagni di reparto, sacrificandosi ma senza riuscire a pungere. Camporese lo brucia in occasione del gol dell'1-1, ma la marcatura non è il suo mestiere.

Mihaila 5,5 - Molto mobile nel primo tempo, cerca il dialogo con gli altri attaccanti del Parma senza trovare grandi sbocchi. Dal 59' Bonny 6 - Nel momento di maggiore difficoltà del Parma la sua velocità si rivela utile ai crociati per alzare il baricentro.

All. Fabio Pecchia 6 - La partita si mette bene da subito, ma soffre la verve del Cosenza e incassa il pareggio. Il rosso lo costringe a rivedere i suoi piani e arriva anche vicino a vincerla.

COSENZA

Micai 6,5
- Il Parma non lo chiama spesso in causa, ma è decisiva la sua risposta a evitare il Cyprien-bis.

Gyamfi 6 - In partenza soffre perché il Parma lo costringe basso, poi con il passare dei minuti la sua prestazione sale di tono. Dall'88' Canotto sv.

Camporese 7 - Controlla bene dei clienti difficili come gli attaccanti crociati, ma soprattutto realizza il gol che vale il definitivo 1-1.

Venturi 6 - Inizia un po' in sordina, poi piano piano prende le misure ai padroni di casa e si rende anche pericoloso quando si sgancia in avanti.

Frabotta 6,5 - Grande lavoro di quantità sulla fascia. Si propone spesso, e dalla sinistra fa piovere spesso dei pericoli verso l'area del Parma.

Praszelik 6 - Tanto lavoro oscuro in fase di non possesso per il polacco, che copre bene gli spazi e impedisce al Parma di affondare da quelle parti.

Calò 7 - Tutti i palloni del Cosenza passano dai suoi piedi, che disegnano lanci geometrici. Batte anche l'angolo che trova l'inzuccata di Camporese per l'1-1.

Marras 6 - Si accende a tratti, con qualche bello spunto sulla fascia. Caserta lo richiama dopo un'ora sufficiente. Dal 66' Florenzi 6 - Dà il suo apporto in fase di costruzione e di non possesso, senza tuttavia mettersi particolarmente in evidenza.

Voca 6 - Molto utile in fase di non possesso, quando da finto trequartista si abbassa molto e sporca il primo possesso dei crociati, che ricevono pochi palloni giocabili in attacco. Anche per merito suo. Dal 63' Mazzocchi 6 - Si sacrifica molto sulla fascia, tanto che nel finale Caserta lo tiene basso a fare il terzino.

Antonucci 6 - Nella prima ora è forse il più in ombra dei suoi. Meglio nella ripresa: causa l'espulsione di Balogh e si mette in mostra con un paio di incursioni pericolose. Dall'88' Forte sv.

Tutino 6 - Svaria sul fronte offensivo, cercando sia di fare da rifinitore che da punta centrale. Non riesce a trovare la via del gol nonostante il buon numero di occasioni, anche se ci va molto vicino colpendo un palo pieno.

All. Fabio Caserta 6,5 - Nonostante le assenze, mette in campo una squadra coraggiosa e sbarazzina, brava a giocarsela anche sul campo della capolista. Merita pienamente il punto conquistato.