Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia
tb / parma / Esclusive ParmaLive
PL - M. Mandorlini: "Il Parma sta facendo un gran percorso. E i giocatori crociati possono fare bene anche in A"TuttoB.com
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
lunedì 8 aprile 2024, 20:05Esclusive ParmaLive
di Donatella Todisco
per Parmalive.com

PL - M. Mandorlini: "Il Parma sta facendo un gran percorso. E i giocatori crociati possono fare bene anche in A"

Sabato il Parma ha conquistato un pari esterno contro il Sudtirol. Al Druso la partita tra la squadra altoatesina e quella crociata è terminata a reti inviolate. In virtù di questo risultato, la squadra crociata guida la classifica con 66 punti, a 6 giornate dal termine della regular season. Abbiamo contattato Matteo Mandorlini, ex centrocampista ducale, per una riflessione sul percorso compiuto dal Parma in campionato finora. Ecco le parole dell'attuale giocatore del Ravenna, squadra che milita in Serie D, ai microfoni di ParmaLive.com.

Che voto darebbe al percorso del Parma in campionato?
"Al momento darei un 8 al Parma. Come noto, la Serie B è un campionato molto difficile. In particolar modo nel girone di ritorno si affrontano squadre che si sono rinforzate o che hanno trovato un equilibrio, altre ancora che hanno bisogno di punti per salvarsi, quindi vendono cara la pelle. Penso che la squadra di Pecchia stia facendo un buon percorso e stia sulla strada giusta per vincere il campionato".

Al Druso Pecchia ha schierato una difesa inedita. Questa scelta può aver influito sul risultato?
"Pecchia ha fatto le sue valutazioni. Probabilmente la partita contro il Sudtirol richiedeva determinate caratteristiche, dunque il tecnico ducale avrà voluto provare qualche cambiamento. Quella del Druso era una partita difficile, se Pecchia ha voluto cambiare qualcosa,  evidentemente era necessario farlo".

Per la seconda partita consecutiva il Parma non è riuscito ad andare a segno...
"Il girone di ritorno di Serie B è tosto, può starci un momento di flessione. Contro il Sudtirol la squadra crociata non ha realizzato gol, ma ha conquistato un punto utile per muovere la classifica. Questo è molto importante".

Quale giocatore del centrocampo l'ha colpita maggiormente?
"La rosa del Parma è composta da giocatori di livello. La società ducale ha costruito un organico completo sia dal punto di vista tecnico che fisico. I giocatori crociati sono giovani e di prospettiva, loro possono ambire a far bene in Serie A, supportati da qualche innesto con più esperienza".

Secondo Lei i giocatori della rosa ducale sono pronti per la Serie A?
"I giocatori della rosa ducale sono di prospettiva, ma non penso siano pronti per la massima serie. In caso di promozione, nonostante l'organico del Parma sia molto valido, sicuramente ci sarà bisogno di innesti di categoria".

Quali sono le due squadre che saranno promosse in A?
"Credo che sicuramente il Parma verrà promosso in Serie A. Penso che potranno ambire al secondo posto sia il Como che la Cremonese".

@ESCLUSIVA PARMALIVE - RIPRODUZIONE RISERVATA