Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia
tb / parma / Esclusive ParmaLive
PL - M. Mandorlini: "Il Parma sta rispettando le aspettative, è primo meritatamente"TuttoB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 4 marzo 2024, 20:31Esclusive ParmaLive
di Donatella Todisco
per Parmalive.com

PL - M. Mandorlini: "Il Parma sta rispettando le aspettative, è primo meritatamente"

Con l'autorevole successo di Terni il Parma ha conquistato la diciassettesima vittoria stagionale, consolidando il primato in classifica. La squadra crociata è prima con 59 punti, a +6 sulla Cremonese, seconda forza del campionato, e a + 7 dal Como, terzo. Venerdì sera la squadra di Pecchia tornerà in campo per sfidare il Brescia, reduce dall'importante vittoria interna contro il Palermo. Abbiamo contattato Matteo Mandorlini, ex giocatore di Parma e Brescia, per fare il punto sulla situazione della squadra ducale e fare una riflessione sulla prossima gara di campionato. Ecco le parole dell'attuale centrocampista del Ravenna, squadra che milita in Serie D, ai microfoni di ParmaLive.com.

Al momento il Parma è capolista con 59 punti. Cosa ne pensa del percorso dei crociati in campionato?
"Il Parma è partito come la squadra più quotata per la vittoria del campionato. Direi che, a parte un inizio un pò più lento, al momento la squadra crociata sta rispettando le aspettative: ora si trova al comando della classifica con un buon margine di vantaggio sulla Cremonese e sul Como, rispettivamente seconda e terza classificata".

Nella gara del Liberati Bonny e Benedyczak sono andati a segno. Quanto sarà rilevante il loro apporto in prospettiva futura?
"Bonny e Benedyczak sono due giocatori importanti. Il Parma ha una rosa completa: ci sono giovani di prospettiva che stanno giocando bene e hanno voglia di emergere. Penso che negli ultimi due anni a società abbia lavorato bene per formare una rosa completa in ogni reparto, con dei giocatori di grande qualità per la Serie B, che hanno dei margini di miglioramento. Ad ogni modo la squadra crociata è prima in classifica meritatamente".

Nelle ultime due gare Pecchia ha schierato titolare Cyprien. Cosa ne pensa del centrocampista francese?
"Penso che Cyprien sia un giocatore di prospettiva. Giocare con il Parma, in un campionato cadetto ai vertici, dà l'opportunità di avere una grande visibilità, offre l'opportunità di poter crescere sotto tanti punti di vista e magari può offrire anche la possibilità di prepararsi per un eventuale campionato di Serie A".

Quale la sua opinione sulla lotta promozione del campionato cadetto?
"La squadra favorita per il primo posto sin da inizio anno è il Parma. Penso che possano ambire al secondo posto Cremonese, Como e Venezia.  A seguire ci sono Catanzaro e Palermo. Il campionato di Serie B è stato sempre bello perché è combattuto fino alla fine".

Venerdì il Parma riceverà la visita del Brescia. Lei che gara si aspetta?
"Penso che Parma-Brescia sarà una bellissima gara. Credo che sarà la classica sfida di Serie B, molto combattuta. Per la squadra crociata sarà una match difficile perché le rondinelle sono reduci da un ottimo momento: hanno ritrovato equilibrio e gol, inoltre sono reduci dall'importante vittoria casalinga contro il Palermo, grazie a cui sono rientrati in zona playoff. Credo che la compagine biancazzurra possa dire la sua nel corso dei playoff. Conosco bene Brescia: è una piazza che, se c'è entusiasmo, può coinvolgere tantissimo chiunque. Inoltre anche la squadra lombarda ha dei buoni giocatori. Il Parma, dal canto suo, deve mantenere continuità di risultati utili. Non posso fare previsioni, penso che la prossima sfida di campionato sia impegnativa per entrambe le squadre".

@ESCLUSIVA PARMALIVE - RIPRODUZIONE RISERVATA