HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » parma » Interviste
Cerca
Sondaggio TMW
LOTTA PER IL SECONDO POSTO: CHI LA SPUNTERA'?
  VENEZIA
  CREMONESE
  PALERMO
  COMO

LIVE! Chichizola: "Contava vincere e l'abbiamo fatto. Bello tornare al Picco"

02 dicembre 2023 19:10 di Niccolò Pasta    per parmalive.com  

18.40 - Dopo la vittoria contro lo Spezia, tra pochi minuti interverrà in conferenza stampa Leandro Chichizola per analizzare il successo del Picco. Segui le sue parole grazie alla diretta di ParmaLive.com. 

19.04 - Inizia la conferenza stampa. 

Vittoria e clean sheet. 
"Era importante tornare a vincere. Venivamo da due partite in cui non abbiamo portato punti a casa, contava vincere e l'abbiamo fatto". 

Qualche difficoltà in più nel primo tempo.
"Io resto sempre in solitaria, non sono andato ad esultare. Davanti abbiamo una squadra forte, non serve guardare la classifica e in campo si è visto. Faranno tanti punti, l'avversario gioca e ci ha messo in difficoltà. Dobbiamo saper soffrire, questa è la B, ci sono momenti in cui abbiamo sofferto". 

Hai visto il fuorigioco?
"Sì, me ne sono reso conto in campo ma a volte succede di tutto. Per fortuna era fuorigioco, lavoriamo tutta la settimana con il mister per la linea difensiva". 

Ora le partite sono più difficili?
"Sì, le squadre iniziano a prendere il ritmo. Non è uguale giocare alla quarta come alla quindicesima giornata. Ci saranno alti e bassi, dovremo provare a stare il più in alto possibile". 

Tante buone uscite oggi.
"A volte ci mettono in difficoltà con i cross e le palle filtranti. Noi siamo lì per difendere le palle difficili, ci lavoriamo tutti i giorni per fare bene le cose". 

Il ritorno al Picco.
"È stato molto bello. Ho fatto qui la prima esperienza in Europa, sono stati tre anni bellissimi, la gente mi vuole bene e vuol dire che ho fatto le cose abbastanza bene: ho onorato la maglia. Mi fa piacere vedere la gente, è un momento difficile per loro ma sono sicuro durerà molto poco. Vedrete più avanti come lo Spezia inizierà a vincere". 

Ora ti senti un portiere da Serie A?
"Avevo 24 anni quando giocavo allo Spezia, ora ne ho un po' di più. Le partite ti fanno crescere, se non succede vuol dire che stai facendo male qualcosa. Provo a fare il meglio e mettermi a disposizione".

Come ti trovi con i centrali che cambiano?
"Non cambia tanto, lavoriamo tutti i giorni con i giocatori e dopo diventa una cosa naturale. Abbiamo dimostrato che chiunque può giocare, io, Corvi, Balogh, Circati, Osorio e tutti sono all'altezza. Siamo una squadra e dobbiamo fare quello".

Mercoledì in Coppa Italia giochi tu?
"Penso che giocheremo con una squadra che vuole passare il turno". 


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Parma

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy