Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia
tb / parma / News
Parma-Sampdoria 1-1: una zuccata di Circati salva un Parma sprecone
domenica 24 settembre 2023, 18:14News
di Tommaso Rocca
per Parmalive.com

Parma-Sampdoria 1-1: una zuccata di Circati salva un Parma sprecone

In una cornice di pubblico spettacolare, al Tardini Parma e Sampdoria portano a casa un punto a testa, con il risultato finale di 1-1. Una Sampdoria cinica e concreta ha saputo bloccare un Parma sprecone, specialmente nella prima frazione. E' mancata un pò di cattiveria sotto porta agli uomini di Pecchia, colpevoli di aver buttato al vento tante occasioni. Nella prima frazione a sbloccare la gara è stato il giovane Pedrola, bravo a punire in ripartenza la disattenta difesa crociata. Nella ripresa invece una partita diversa, con un Parmaspento e senza idee, che è riuscito a strappare un punto grazie alla prima rete di Circati. I crociati dopo sei gare rimangono ancora imbattuti, in vetta alla classifica a 14 punti, ma non approfittano dei passi falsi delle avversarie.

Un Parma sprecone viene punito da Pedrola
Parte forte il Parma, che al 1’ si rende subito pericoloso: percussione sulla destra di Bonny, che cerca Benedyczak a pochi metri dalla porta, ottima diagonale difensiva in chiusura di Stojanovic. Il primo squillo degli ospiti arriva all’8’ minuto, con Pedrola che scalda i guanti di Chichizola. E’ solo l’antipasto di ciò che avverrà dieci minuti dopo: ripartenza fulminea della Sampdoria, che coglie impreparata la difesa crociata. Borini gestisce il contropiede tre contro due, servendo Pedrola. L’ex Barcellona resta lucido, con una finta mette a sedere Coulibaly e Osorio e batte Chichizola. La reazione del Parma arriva dieci minuti dopo, con tre occasioni nel giro di tre minuti. Il primo a provarci è Benedyczak, che si coordina in un fazzoletto su un pallone aereo e conclude verso la porta. Decisivo l’intervento di Stankovic, che con un riflesso felino compie un vero e proprio miracolo, mettendo in corner. Sugli sviluppi del corner, Hernani appoggia per Zagarits, cross a cercare Circati che colpisce di testa ma non riesce ad imprimere sufficiente potenza, con il pallone che si spegne tra le mani di Stankovic. Un minuto dopo Hernani con un elegante esterno pesca Coulibaly in area, che di testa, a pochi passi dalla porta, mette largo. La Samp torna a farsi pericolosa al 34’, ancora con Pedrola, che serve in area Borini. L’ex di giornata conclude a botta sicura verso la porta, ma Circati in spaccata gli nega il gol. In chiusura di prima frazione Sohm si divora il gol del pareggio: errore in uscita dei blucerchiati, pallone che finisce tra i piedi dello svizzero che tutto solo calcia addosso a Stankovic. Un errore che racchiude perfettamente una prima frazione in cui il Parma ha sprecato troppo.

Con poche idee ma tanto orgoglio il Parma la pareggia
Nessun cambio all’intervallo per le due formazioni, che si ripresentano con gli stessi undici. La Samp abbassa il baricentro e il Parma perde brillantezza negli ultimi metri. La prima conclusione arriva al 53’, con un tiro telefonato di Bernabé. Pecchia attinge dalla panchina, inserendo Colak, Partipilo e Mihaila. I ritmi calano, la difesa della Samp si compatta e il Parma fatica a rendersi pericoloso. Al 69’ ci prova la Samp in contropiede, ma l’occasione ghiotta è ancora una volta per i crociati: errore difensivo dei blucerchiati, Partipilo si presenta davanti a Stankovic e prova a scavalcarlo con un pallonetto debole e poco convinto, facile preda per il portiere ex Inter. Il Parma continua a sbattere contro il muro blucerchiato e a rendersi pericolosa è ancora la Samp, con il solito Pedrola che conclude a giro, costringendo Chichizola ad intervenire. Il Parma si riversa in attacco, e più con i nervi che con le idee la pareggia: cross del neo entrato Ansaldi, bravo a pescare in area Circati, che questa volta è letale, segnando di testa il suo primo gol tra i professionisti e riportando la gara in parità. Il Parma si getta a caccia del vantaggio, ma l'occasione per vincerla ce l'ha la Samp: il solito Pedrola appoggia al limite per Vieira, che apre troppo il piattone e calcia in curva. Questa è l'ultima emozione di un finale nervoso al Tardini: Parma e Sampdoria si spartiscono la posta in palio, 1-1 il finale.