HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » parma » News
Cerca
Sondaggio TMW
SERIE B: GIUSTO ESONERARE LIVERANI E CLOTET?
  SI
  NO

Camara e Vazquez ispirati in fase offensiva. Bene i centrali. Le pagelle di ParmaLive.com

01.01.1970 01:33 di Redazione ParmaLive.com    per parmalive.com  
Camara e Vazquez ispirati in fase offensiva. Bene i centrali. Le pagelle di ParmaLive.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Chichizola 5– Molto difficile giudicare il rientro del portiere argentino. Purtroppo commette un errore imperdonabile, che regala il pareggio a un Cagliari che sembrava avere pochi spunti per segnare.

Delprato 6 – Una prova sufficiente del terzino crociato, con qualche buono spunto anche in fase offensiva. Come al solito sbaglia pochissimo, ma è proprio sulla sua fascia che Barreca spinge con efficacia. Nonostante ciò la sua performance è solida e merita la sufficienza.

Balogh 6,5 – Partita difficilissima per i centrali del Parma, che vengono bombardati dai tanti palloni lunghi a cercare Pavoletti e Lapadula, due attaccanti che sono molto forti sul gioco aereo. L’ungherese non sbaglia nulla e limita Lapadula. Ritrova la maglia da titolare e dimostra di essere un giocatore prezioso per le rotazioni in difesa.

Osorio 6,5 – Il venezuelano riscatta la prova opaca contro il Modena, nonostante di fronte a sé avesse dei clienti scomodissimi. Lotta con Pavoletti e Lapadula e ne esce spesso vincitore. Rispetto al derby della settimana scorsa è anche molto più preciso, dimostrando di meritare la maglia da titolare.

Oosterwolde 6 – Il terzino olandese è ormai una certezza, attento in fase difensiva e sempre più maturo. Nelle ultime uscite è meno incisivo in fase di spinta, ma rimane fondamentale per Pecchia.

Juric 6 – Torna in campo dal primo minuto e fa quello che ci si aspetta da lui. Lascia la fase di impostazione in mano a Bernabè, concentrandosi sulla fase di interdizione e recupero palla. Corre tanto e sbaglia poco. Dal 72’ Estevez 6 – Subentra al croato e rileva i suoi compiti in mezzo al campo. Tocca pochi palloni e lascia l’impostazione nei piedi di Vazquez.

Bernabè 6,5 – Gioca sulla linea di centrocampo e soprattutto nel primo tempo rende fluida la manovra crociata, muovendosi bene tra gli spazi e prendendo palla con personalità. Non incide in zona offensiva ma dai suoi piedi passa buona parte della manovra crociata. Dal 80’ Bonny 6 – Entra a pochi minuti dallo scadere a caccia del gol del pareggio, ma la sua unica conclusione è troppo debole. Meno brillante rispetto al suo ingresso contro il Modena.

Camara 7 – Dopo le ottime prove da subentrato, Pecchia gli concede una maglia da titolare e lui ripaga con una prova eccellente. Risolve le difficoltà nel trovare il gol con una rete da grande attaccante, con un colpo di testa che fa invidia a tanti numero 9. Alla rete aggiunge una prova di qualità e quantità, soprattutto nel primo tempo, con un ottimo lavoro in entrambe le fasi. Dal 72’ Benedyczak 5,5 – Tocca pochissimi palloni e fa troppo poco per trovare la rete del pareggio. Nonostante lo scarso minutaggio, è lecito aspettarsi un impatto migliore.

Vazquez 7 – Torna nella posizione di trequartista e mette in campo tutta la sua qualità. Non perde mai palla e unisce agonismo e intelligenza. L’argentino si rende anche pericolosissimo in fase offensiva e sembra più ispirato rispetto a qualche giornata fa. A fine partita è in evidente difficoltà fisica, nonostante ciò non perde lucidità.

Man 5,5 – Come al solito quando si accende è pericolosissimo, ma non riesce ancora a trovare continuità. Nell’uno contro uno è pericolosissimo e Di Pardo soffre le sue qualità. Tuttavia è ancora troppo poco per le sue potenzialità, a larghi tratti esce dalla partita e tocca pochi palloni. Il VAR gli annulla un gran gol, viziato da un tocco di mano. Dal 66’ Mihaila 5,5 – Entra per spaccare la partita e per le sue qualità c’era da aspettarsi qualcosa di più. Non riesce ad essere pericoloso e appare ben lontano dalla condizione migliore.

Inglese 6 – Solito lavoro prezioso dell’attaccante crociato, che corre, lotta e ripulisce tanti palloni. Purtroppo il digiuno da gol inizia ad essere preoccupante e incide sui numeri del Parma. Oggi si è reso pericoloso in un paio di occasioni con due ottime giocate, ma rimane a secco anche questo weekend. Dal 80’ Tutino 5,5 – Pecchia gli concede solo qualche minuto e l’attaccante crociato prova a mettersi in luce con qualche spunto interessante, ma sbaglia anche molto.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Parma

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy