HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » parma » News
Cerca
Sondaggio TMW
SERIE B: GIUSTO ESONERARE LIVERANI E CLOTET?
  SI
  NO

Vazquez-Bernabè la chiave tattica del Parma: quali scelte farà Pecchia?

01.01.1970 01:33 di Redazione ParmaLive.com    per parmalive.com  

Il derby di sabato ha riproposto un tema tattico che probabilmente andrà avanti per tutta la stagione. Nel 4-2-3-1 impostato da Pecchia, giocatori del calibro di Bernabè e Vazquez giocano un ruolo fondamentale e il loro posizionamento può incidere e indirizzare le partite. Per caratteristiche Bernabè e Vazquez sono due giocatori dalla tecnica sopraffina, un vero lusso per la Serie B; entrambi quindi possono tranquillamente rivestire sia il ruolo di mediano che quello di trequartista, sebbene con caratteristiche differenti. Nelle prime sfide stagionali, escluso il match di Coppa Italia con la Salernitana dove Vazquez era out, Bernabè era stato schierato in posizione più arretrata sulla linea mediana: questo perché per caratura e numeri del Mudo, tenerlo il più vicino possibile alla porta era la soluzione più logica e, sulla carta, redditizia. Tuttavia Pecchia ha sempre creduto anche nelle potenzialità offensive del giovane spagnolo, tanto che in alcune occasioni, come il secondo tempo con il Bari, il tecnico crociato ha provato a spostare Vazquez falso nueve con Bernabè in veste di trequartista.

Questi vari tentativi si sono interrotti causa forze maggiori, con l’infortunio rimediato dal classe ’01. Nell’avanzare del campionato però, le difficoltà riscontrate dall’argentino, sempre meno incisivo in zona gol e spesso imbrigliato dal pressing asfissiante degli avversari, hanno portato il mister ad abbassare il raggio d’azione del Mudo, arretrandolo in mediana. Questa nuova posizione ha permesso a Vazquez di toccare molti più palloni con molta più libertà e più spazi a disposizione, potendo così impostare con qualità la manovra crociata. Inoltre l’argentino è diventato prezioso anche in fase di interdizione, con molti recuperi palla e tanta quantità, togliendo spazio a Stanko Juric: il croato a inizio anno sembrava inamovibile nello scacchiere crociato, unico per le sue qualità a poter riequilibrare un centrocampo poco solido. Con il sopracitato lavoro di Vazquez e la crescita di Estevez, sempre più onnipresente e sempre più votato al sacrificio, il croato ha perso il suo posto e ora sembra tutt’altro che fondamentale.

Tornando allo spagnolo, Bernabè al suo rientro da titolare contro il Modena è stato schierato come trequartista In questa posizione possono essere premiati il suo grande dinamismo e le sue ottime capacità negli spazi stretti, con lo spagnolo che, a suon di assist e reti, potrebbe dare un grande mano in zona gol ad un reparto in difficoltà, con i numeri della passata stagione che lo confermano. Nella sfida contro il Modena, tuttavia, il miglior Bernabè lo abbiamo visto nella ripresa, quando nella posizione di mediano, con più libertà e più spazi, ha preso in mano la manovra della squadra. La possibilità di un’alternanza con Vazquez sembra poter essere una ricchezza per Pecchia, che a seconda degli avversari e a seconda dello sviluppo delle partite potrà scambiare i due, proprio come ha fatto nel derby di sabato. In questo momento probabilmente vedremo più spesso Vazquez in mediana e Bernabè sulla trequarti, ma sarà compito del mister scegliere lo schieramento più adatto per valorizzare il rendimento dei due centrocampisti, che potrebbero diventare i veri leader di questo Parma.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Parma

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy