HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » parma » News
Cerca
Sondaggio TMW
PANCHINE SALTATE, QUAL E' IL TECNICO CHE FARA' LA DIFFERENZA?
  D'ANGELO - PISA
  CANNAVARO - BENEVENTO
  LONGO - COMO
  BALDINI - PERUGIA

Parma-Bari 2-2, succede tutto nei primi 45': per i crociati è un punto fatto di rimpianti

01.01.1970 01:33 di Redazione ParmaLive    per parmalive.com  
Parma-Bari 2-2, succede tutto nei primi 45': per i crociati è un punto fatto di rimpianti
© foto di www.imagephotoagency.it

Termina con un 2-2 che sa tanto di due punti persi l'esordio stagionale del Parma in Serie B: succede tutto nel primo tempo, mentre nella ripresa a farla da padrone è la stanchezza, così le squadre calano il ritmo delle giocate e la sfida va inevitabilmente verso la divisione della posta. Un risultato, quello di parità all'esordio, che è diventato ormai una consuetudine per i campionati cadetti del Parma. 

Gara ben indirizzata sin dai primissimi minuti, col Parma a giocare e fare la differenza con la tecnica dei propri attaccanti, Bari più di rimessa nel tentativo di isolare Cheddira contro i centrali crociati. La sfida si sblocca dopo appena due minuti, con Man che si incunea in area e col sinistro appoggia la palla dove Caprile non può davvero arrivare: neanche il tempo di esultare che arriva il pareggio, su topica di Estevez. L'argentino conquista palla, se la fa borseggiare proprio da Cheddira e con una ingenua manata lo stende appena entrato in area di rigore: Massa indica il dischetto senza esitazioni. La prima battuta di Antenucci è centrale e parata da Chichizola, che parte però troppo avanti: rigore ripetuto ed ovviamente realizzato alla perfezione. I crociati si gettano alla ricerca del vantaggio e le occasioni arrivano subito: Mihaila va subito al bis, poi ci provano lo stesso Man e Vazquez, trovando sempre Caprile attento. Il Bari si aggrappa a Folorunsho, grande protagonista nell'azione dell'1-2: il centrocampista recupera palla e lancia il contropiede con un cambio di gioco millimetrico per Cheddira, il quale restituisce il favore al compagno, che fredda Chichizola con un destro violentissimo sotto l'incrocio dei pali. Reazione rabbiosa della squadra di Pecchia, che si costruisce tre occasioni importantissime negli ultimi minuti della prima frazione: il palo dice di no a Vazquez, Caprile con un miracolo evita la capitolazione sempre sul sinistro dell'argentino, ma non può nulla su punizione di Mihaila, che beffa la barriera con un tiro a mezza altezza abile a sfruttare un varco nel muro costruito dagli ospiti. Al termina di 50' ad altissimo ritmo è 2-2, risultato ampiamente bugiardo per quanto visto in campo. 

Contrariamente a quanto ci si potrebbe aspettare, il gol del pareggio ha un effetto anestetizzante per i crociati, che nella ripresa calano il ritmo e faticano anche ad andare alla conclusione verso la porta di Caprile. Pecchia rivoluziona più volte la squadra, mettendo Vazquez prima punta al posto di Inglese e ritornando all'antico con gli ingressi di Benedyczak e Tutino, ma nessuna delle sua mosse sortisce l'effetto sperato: l'unica vera occasione capita sul sinistro di Juric, che anticipa però un Vazquez sicuramente meglio piazzato, prendendosi anche il rimbrotto del compagno di squadra. Per gli ospiti un paio di volate in contropiede fermate da altrettanti falli tattici dei crociati, che chiudono la carica carichi di gialli. Termina 2-2 e per i padroni di casa i rimpianti superano di gran lunga le soddisfazioni. 

LEGGI ANCHE - LIVE! A breve la conferenza stampa post-partita di mister Pecchia


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Parma

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy