HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
  HOME tb » palermo » Interviste
Cerca
Sondaggio TMW
PLAYOUT: CHI RETROCEDE?
  SALERNITANA
  VENEZIA

Ex Palermo, Iachini: “Palermo è una piazza che merita un calcio importante”

20.05.2019 12:36 di Alessandra Cangialosi    per tuttopalermo.net   articolo letto 2 volte
Ex Palermo, Iachini: “Palermo è una piazza che merita un calcio importante”
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Giuseppe Iachini, ex tecnico rosanero, interviene sul difficile momento che sta attraversando il Palermo. L’allenatore marchigiano, raggiunto dai microfoni de La Gazzetta dello Sport, si dice pronto a tutto, anche alla Serie C. Ecco le sue parole evidenziate da TuttoPalermo.net: “Provo dispiacere e tristezza. Non si può provare altro quando si è affezionati ad un ambiente e a una città. Immagino soprattutto la sofferenza che stanno vivendo i tifosi, specie dopo le belle parentesi di cui anche io ho fatto parte. Faccio fatica a ricordare situazioni simili nella storia del calcio. È brutto vedere una squadra in procinto di giocarsi i playoff per salire in A, spedita addirittura in C da una sentenza. C’è grande rammarico perché immagino che tutti avrebbero voluto il bene del Palermo. Forse, la mancata promozione dello scorso anno ha scombussolato i piani della società. Quando il Palermo chiama non potrei mai tenere la porta chiusa a prescindere. Una premessa doverosa però, bisognerà vedere in quale categoria sarà il Palermo e poi valutare anche il lavoro che sta portando avanti Delio Rossi, un collega che stimo moltissimo, il quale era riuscito a centrare i playoff, inserendo i rosanero nella griglia da squadra favorita. Semmai però si dovessero aprire in futuro dei contatti, dico subito che una chiamata da parte del Palermo sarebbe da prendere in considerazione e non sarebbe un problema valutare un’offerta della società, anche se si dovesse trovare in Serie C. Per i tifosi la situazione è peggiore. Non ho mai vissuto qualcosa del genere, ma è di certo difficile da poter digerire. E poi mi sento particolarmente coinvolto perché, oltre a essere tifoso del Palermo, in questa squadra ci sono ragazzi che ho allenato. Ma il sentimento di tristezza va anche per tutte quelle persone che vivono la società, che ci mettono l’anima e che sanno che adesso non possono neanche andare ad affrontare quei playoff che si erano guadagnati. Mi auguro che tutto possa andare per il meglio e che la nuova società possa proseguire per riportare il Palermo dove merita. Spero rimetta in ordine le cose”.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Palermo

Le più lette
   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy