HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » monza » Esclusive
Cerca
Sondaggio TMW
VAR in Serie B dal girone di ritorno, sareste d'accordo?
  SI
  NO

Allegretti a Tuttomonza: "Migliorare ed essere ambiziosi come la nostra società"

30.10.2020 18:36 di Emanuele Dell'Anna    per tuttomonza.it  
Allegretti a Tuttomonza: "Migliorare ed essere ambiziosi come la nostra società"
© foto di Jacopo Duranti/tuttolegapro.com

Domani alle 14:30 a Mogliano Veneto andrà in scena la quarta giornata di Primavera2 girone A ed in campo scenderà il giovane Monza contro il Venezia di mister Marangon.

Sulla carta una partita già scritta forse, il Monza 7° a 3 punti, il Venezia ultimo in classifica a 0 punti, entrambi con 2 gare disputate su 3 poiché ad entrambe è stata rinviata una gara causa Covid. Nelle due disputate hanno dimostrato il valore della squadra, quella brianzola ben messa e che sembra esser partita col piede giusto, quella dei lagunari sembra non aver trovato ancora lo stimolo per dare il via a questo campionato.

In vista della gara di domani noi di Tuttomonza abbiamo intervistato il tecnico dei giovani brianzoli, mister Riccardo Allegretti.

Com’è stato l’inizio di questa stagione visto il grande progetto del Monza che parte proprio dai giovani?
“L’inizio è stato difficoltoso per via della partenza ritardata causa Covid ed ancora oggi ci troviamo in difficoltà per questa situazione. Ogni settimana dobbiamo fare i conti con indisponibili sia per questioni legati al singolo giocatore che magari a calciatori che occorrono alla prima squadra. Sicuramente questa è un’annata da ricordare”.

Colferai, uno dei suoi ragazzi che è sceso in campo nella gara di Coppa Italia con la prima squadra, si sente orgoglioso del lavoro che stanno volgendo i ragazzi?
“Assolutamente sì, sono contento per loro. Sono ragazzi che si stanno impegnando tanto, capiscono di essere in una società importante come il Monza, quindi sono contento per loro e mi auguro che possano sfruttare queste occasioni per crescere come persone e come calciatori, sono in un ambiente di livello dove ci sono calciatori molto importanti da cui possono imparare tanto”.

Causa Covid, prima la Regione poi il Governo, ha fermato tutte le attività giovanili fuorché la Primavera e le grandi Serie. Teme che potranno fermare anche voi?
“Secondo me è molto improbabile. Noi serviamo come serbatoio per la prima squadra come è successo nelle ultime 2 settimane. Secondo me continueranno a fare il campionato Primavera per questo motivo piuttosto che per altri”.

Avete vinto contro l’Udinese facendo in modo da far commettere l’unico passo falso sino ad ora ai friulani. Visibilmente questo è un gruppo in crescita e che vuole farsi spazio, da qui a qualche mese, oltre il Covid, come vede la sua squadra?
“La mia squadra necessitava di tempo. Dobbiamo tener conto che il Monza non faceva una squadra Primavera da 19 anni. Noi arriviamo da un mondo diverso, abbiamo fatto 18 nuovi acquisti e abbiamo avuto poco tempo per far gruppo, siamo in crescita, siamo partiti subito e siamo ancora un cantiere aperto, ma nonostante tutto riusciamo a lavorare bene con staff competete e ragazzi pronti a migliorare”.

Domani una partita importante, affrontate il Venezia che è il fanalino di coda del vostro girone. Come avete preparato questa partita?
"La partita di Venezia è importante come tutte. L’obbiettivo è quello cercare di migliorarci ogni volta, essere ambiziosi come la nostra società. Oggi ho dovuto fare i conti con dei ragazzi che si son fermati ma la gara l’abbiamo preparata bene, andiamo in campo per ottenere il massimo. Abbiamo visionato il Venezia, i loro punti forti e deboli per capire come giocare al meglio la gara. Mi auguro di fare una trasferta e tornare con il sorriso come la scorsa settimana”.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Monza

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy