HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
  HOME tb » livorno » Livorno Calcio
Cerca
Sondaggio TMW
MERCATO: QUAL E' IL COLPO MIGLIORE?
  MAXI LOPEZ - CROTONE
  KASTANOS - PESCARA
  CIOFANI - CREMONESE
  CERCI - SALERNITANA
  SCUFFET - SPEZIA

Breda: “Con il Perugia non partiamo battuti”

30.08.2019 14:10 di Chiara Lucchesi    per amaranta.it   articolo letto 11 volte
Breda: “Con il Perugia non partiamo battuti”
© foto di LaPresse/Donato Fasano

Tirrenia- Roberto Breda si presenta in conferenza stampa alla vigilia della prima casalinga del suo Livorno contro il Perugia di Oddo. Inevitabile partire dalla sconfitta di Chiavari: “Non credo sia stato sbagliato l’approccio, piuttosto è vero che abbiamo tirato poco e si questo dobbiamo lavorare e migliorare. Nel secondo tempo abbiamo fatto troppi lanci lunghi e non va bene. È da mettere in evidenza però che anche squadre più corazzate di noi e che aspirano ad un altro campionato rispetto al nostro hanno preso scoppole peggiori. Io cerco di fare sempre il mio lavoro cercando soluzioni e migliorando quello che è da migliorare. Non è detto che se hai fatto bene un anno automaticamente andrai bene. Ogni campionato ha la sua storia. Noi addetti ai lavori dobbiamo pensare solo a lavorare e a trovare alternative e soluzioni”. Domani arriva il Perugia che invece nella prima giornata ha raccolto i tre punti:” Loro sono una buona squadra. Noi ancora non mordiamo il collo e stiamo lavorando per quello. Poi ci sono gli avversari ma non partiamo battuti. Hanno fatto bene contro il Chievo ma per come la vedo io hanno ancora dei punti deboli e come dovremo essere bravi a gestire le loro forze, così dovremo saper sfruttare le debolezze per fare male.” Il discorso poi si sposta sul mercato: “ I nuovi non hanno ancora una condizione perfetta. È arrivato Ruggiero e spero che qualcosa ancora arrivi. Ma per parlare di mercato c’è un direttore. Ragusa? Ha avuto un brutto infortunio mangia da aprile si allena con il gruppo. Se dovesse venire sarei contento, lo ho già avuto e mi sono sempre trovato bene”.

Chiosa finale con una specie di gioco a parti inverse; come descriverebbe il suo Livorno il mister in conferenza? “ Parlerei di una squadra ostica, un centrocampo fastidioso; una squadra a cui a volte le cose vengono bene e altre meno ma che non molla assolutamente mai. Siamo una squadra fastidiosa da affrontare”.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Livorno

Le più lette
   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy