HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
  HOME tb » livorno » Livorno Calcio
Cerca
Sondaggio TMW
MERCATO: QUAL E' IL COLPO MIGLIORE?
  MAXI LOPEZ - CROTONE
  KASTANOS - PESCARA
  CIOFANI - CREMONESE
  CERCI - SALERNITANA
  SCUFFET - SPEZIA

Coppa Italia. Un brutto Livorno cede il passo a un buon Carpi, 0 a 1

11.08.2019 22:46 di Carlo Grandi    per amaranta.it   articolo letto 33 volte
Coppa Italia. Un brutto Livorno cede il passo a un buon Carpi, 0 a 1
© foto di Federico De Luca

Livorno - Un brutto Livorno, nel gioco ma anche nella condizione fisica, si fa battere a domicilio da un Carpi organizzato e volenteroso. Finisce 0-1 al Picchi, decide un gol di Vano al 69'.
Un Livorno che è apparso un passo indietro rispetto alla gara contro la Fiorentina, ancora imbrigliato nei suoi atavici problemi strutturali. Si sono visti anche errori in fase di impostazione, mentre è tutto sommato sufficiente la prova del terzetto difensivo, nonostante il gol preso un reparto affidabile.
Murilo che si conferma giocatore scostante con una prova ai limiti dell'indisponenza; la domanda è quanto dovremo aspettare questo giocatore e se è veramente il caso di continuare a puntare su di lui in un ambiente che sicuramente non lo tranquilizza.
A Paulinho il prestito fece bene, non è detto che la storia non possa ripetersi: perché è indubbio che il giocatore abbia i numeri per fare la differenza, ma deve trovare l'ambiente giusto per farlo.
Carpi ben messo in campo nel suo 4-3-1-2 con le due punte abili a svariate sul fronte offensivo e gli esterni che abbinano qualità a quantità.
Primo tempo avaro di emozioni, ma grande agonismo in campo con 2 ammoniti, 1 per parte; meglio il Livorno che prova a fare la partita ma con scarsi risultati, soprattutto per i tanti, troppi errori in fase di impostazione.
Raicevic ancora una volta sugli scudi; nel giro di pochi minuti si mangia 2 ghiotte occasioni a tu per tu con il portiere ospite. Al valzer degli orrori si aggiungono pure Gasbarro e Marsura, che ciccano entrambi malamente due ghiotte opportunità da ottima posizione.
Secondo tempo più equilibrato con il Carpi che parte bene prendendo campo e approfittando delle sbavature del Livorno a centrocampo per rendersi pericoloso.
Un sussulto amaranto attorno al 60' con nell'ordine Marsura, Luci e Raicevic (palo) che impensieriscono la difesa del Carpi.
Sembra che la partita debba sbloccarsi a favore degli amaranto invece è il Carpi che passa: ottimo lo stacco di testa di Vano che brucia Di Gennaro e insacca nell'angolino basso dove Zima non può arrivare.
Da li un Livorno che prova ad abbozzare una reazione, ma non si va al di là di qualche mischia con un Marsura che (nota lieta) fa vedere ottime giocate mettendo scompiglio trai difensori emiliani. Ma dura molto poco con gli emiliani che vanno più vicini al 2 a 0 con l'ex Jelenic.
E la partita si conclude tristemente con un Livorno che alza bandiera bianca prima del tempo, incapace di impensierire una squadra di Serie C.
Urgono rinforzi e non solo in attacco; detto che per una squadra corta e in divenire come il Livorno magari una partita vera in più avrebbe fatto comodo, ancora si deve vedere la mano del mister.
E dopo le polemiche estive il credito di cui Breda godeva per il miracolo dello scorso campionato è destinato ad esaurirsi presto.

Livorno - Carpi 0 a 1 (0 a 0)

Livorno: Zima Boben Di Gennaro Gonnelli (Bogdan) Gasbarro Luci Agazzi Morelli (A.Rizzo) Marsura Murilo (D'Angelo) Raicevic.

Carpi: Rossini Sarzi Puttini (Lo Molino) Sabotic Lici Maroni  Pellegrini  Carta Saber (Fofana) Maurizi (Saric) Vano Jelenic.

Rete: 24' st Vano.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Articoli correlati



Altre notizie Livorno

Le più lette
   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy