HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Magazine
  HOME tb » livorno » Editoriale
Cerca
Sondaggio TMW
BRESCIA: TONALI E' PRONTO PER UNA BIG DI SERIE A?
  SI
  NO

Giorni decisivi per il Livorno, i tifosi chiedono chiarezza

11.01.2019 16:04 di Carlo Pannocchia    per amaranta.it   articolo letto 52 volte
Giorni decisivi per il Livorno, i tifosi chiedono chiarezza
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Livorno - Prima di tutto non illudiamoci. Almeno per il momento la parola ottimismo va messa da parte, poi ovviamente tutto può succedere in questi quattro giorni: ma il tempo stringe. In questi giorni tutti hanno parlato dopo le dichiarazioni dell’attuale presidente degli amaranto, Aldo Spinelli, che aveva confermato l’incontro avuto a Genova con l'attuale direttore generale Mirco Peiani e con Enrico Fernandez, che stanno portando avanti una trattativa ancora in fase di definizione. Con le sue dichiarazioni l'imprenditore genovese aveva mostrato la concreta possibilità di un passaggio di consegne imminente. Poi hanno parlato Mirco Peiani ed Enrico Fernandez un po' meno ottimisti del presidente Aldo Spinelli. Infine ha parlato anche il figlio di Aldo, Roberto Spinelli, che ha fatto capire che non c'è nessuna offerta alla viste. Anzi l'aumento di capitale è inevitabile. Nel frattempo vengono fuori altri nomi come Roberto Piccini, ex amministratore delegato del Livorno, Renzo Conti agente marittimo, Marco Susini ex parlamentare, forse Cristiano Lucarelli ed infine l'imprenditore Andrea Bulgarella. Chi più ne ha più ne metta!!! E il Comune di Livorno cosa ha fatto fino ad ora? Tante parole da parte del sindaco Filippo Nogarin e dell'assessore allo sport Andrea Morini ma i fatti sono diventati optional. Insomma il protagonista diventa il frullatore, tanti nomi ma il tempo passa e arrivano solo segnali contraddittori. Perchè se da un lato la trattativa o le trattative vanno avanti non si conosce il futuro societario. Le incertezze sono troppe. Ad oggi, la situazione è questa: offerte nemmeno l'ombra. Ecco quello che preoccupa i tifosi del Livorno. Ma i tempi stringono con l'apertura del calciomercato che in teoria dovrebbe servire per rinforzare la rosa. Oramai sono passati nove giorni ma la casella degli arrivi è vuota mentre quella della partenze vede il passaggio di Maiorino alla Feralpisalò in prestito. I tifosi attendono da un momento all’altro che vengano annunciati i primi colpi del mercato. E proprio dal calciomercato arrivano segnali che sicuramente non faranno piacere alla tifoseria, visto che il croato Luka Bogdan e il brasiliano Murilo sono con la valigia in mano. Del resto sono gli unici che hanno un mercato importante, infatti, si parla di cifre che superano il milione di euro. Non ci rimane che attendere un segnale dalla società e in particolare dal presidente Aldo Spinelli. Ma allora cosa succederà martedì 15 gennaio? Se nulla dovesse cambiare cosa dovranno aspettarsi i sostenitori labronici? Per il momento non ci sono offerte. Quindi il prossimo passo della famiglia Spinelli sarà l'aumento di capitale che si aggira sui due milioni di euro. In questo caso finalmente capiremo chi davvero vuole bene al Livorno. Ora non ci resta che stare vicino alla squadra, a mister Breda e a Igor Protti, con la speranza di salvare la categoria. Non sarà semplice ma le prossime mosse che arriveranno da Genova saranno fondamentali per il futuro del Livorno Calcio. E' inevitabile e allo stesso tempo che i tifosi amaranto sappiano almeno gli attuali obiettivi. Basta poco per i tifosi che non vogliono programmi ambiziosi o promesse, chiedono solo chiarezza e trasparenza. Il Popolo Amaranto merita rispetto!!!


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Livorno

Le più lette
   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy