HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Magazine
  HOME tb » livorno » Livorno Calcio
Cerca
Sondaggio TMW
Padova e Foggia in crisi, di chi è la colpa?
  Mister
  Giocatori
  Società

Amaranto, la statistica dopo diciannove giornate di campionato

01.01.2019 22:04 di Carlo Pannocchia    per amaranta.it   articolo letto 16 volte
Amaranto, la statistica dopo diciannove giornate di campionato

Livorno - Si è da poco conclusa la diciannovesima giornata del campionato di serie B. Di seguito alcune statistiche della squadra amaranto, che hanno caratterizzato le prime 18 gare del campionato cadetto dei labronici. Il Livorno attualmente occupa il 16° posto con 15 punti, frutto di 3 vittorie, 6 pareggi e 9 sconfitte. Al Picchi sono stati 9 i punti guadagnati in 9 partite, con 2 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte. Fuori casa il Livorno a racimolato 6 punti, andando a vincere in trasferta una volta (1-4 a Carpi), pareggiandone altre 3 ed incassando 5 sconfitte. In 18 partite sono 17 le reti segnate dagli amaranto, subendone 25. In casa il bilancio è di 8 gol fatti a fronte dei 12 subiti mentre fuori casa sono 9 i gol fatti, contro i 13 subiti. Sono 28 i giocatori utilizzati dal Livorno in questi primi diciannove turni di campionato. Alessandro Diamanti il più impiegato con 17 presenze e 1.352 minuti giocati, seguito da Raicevic: 17 presenze e 928 minuti. Il meno utilizzato è Soumaoro, una presenza e 23 minuti. Sono otto i giocatori andati a segno nella squadra amaranto, con Alessandro Diamanti capocannoniere della squadra con 6 reti realizzate (tre su rigore). Fermo a quattro Giannetti. I Re degli assist sono Francesco Valiani e Alessandro Diamanti con 3. Quest'ultimo è anche in testa alla classifica dei corner calciati: 64. Inoltre i giocatori che hanno più crossato nel girone di andata sono Alessandro Diamanti, con 88 tentativi effettuati (primo Casasola della Salernitana con 90 traversoni) e nono posto per Francesco Valiani con 68. Infine il difensore Matteo Di Gennaro risulta al nono posto nei disimpegni: 64. II più "cattivo" tra i giocatori amaranto è stato Diamanti con 6 cartellini gialli. Un’espulsione a testa per Mazzoni e Murilo. Sono quattro i rigori fischiati a favore dei labronici, 3 quelli realizzati da Diamanti e un'errore dal dischetto di Giannetti a Pescara. Tre i rigori fischiati contro, tutti realizzati. Nessuna autorete a favore del Livorno. Filip Raicevic è il giocatore più sostituito, per 8 volte ha lasciato il campo, seguito da Agazzi con 5. Il giocatore che più volte è entrato in gara in corso è stato Murilo con 7, alle sue spalle Giannetti, Kozak e Raicevic con 6. Il Livorno ha segnato il primo gol della partita, andando ovviamente in vantaggio, in 4 occasioni portando poi a casa la vittoria in 3 occasioni (contro Ascoli, Foggia e Carpi). In una gara il risultato è poi finito in pareggio: Venezia-Livorno 1-1. Due gli 0-0 stagionali. Solo in due gare gli amaranto hanno segnato 3 gol, vincendo 3-1 con il Foggia e 4-1 con il Carpi. Le tre volte in cui hanno segnato almeno 2 reti hanno portato a casa 2 vittorie e 1 sconfitta (Livorno-Perugia 2-3). In sette occasioni il Livorno non è andato a segno, perdendo cinque volte. Una vittoria per 1-0, quattro gli 1-1.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Livorno

Le più lette
   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy