HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
  HOME tb » livorno » Livorno Calcio
Cerca
Sondaggio TMW
BRESCIA IN SERIE A, HA VINTO LA SQUADRA PIU' FORTE?
  SI
  NO

Volata salvezza. Quattro partite, 81 combinazioni...

08.05.2019 09:04 di Luca Aprea    per amaranta.it   articolo letto 15 volte
Volata salvezza. Quattro partite, 81 combinazioni...
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it

Livorno – Partiamo da domenica sera. Con ancora in corpo l'adrenalina per la sofferta e fondamentale vittoria contro il Carpi i tifosi del Livorno verso le undici di sera hanno avuto un ulteriore sussulto di gioia: il gol al 90' di Luca Palmiero che ha regalato il successo al Cosenza contro la Salernitana ha infatti aumentato, in modo insperato, le chance di una clamorosa salvezza diretta lasciando i campani sull'orlo del baratro. La vittoria del Foggia lunedì sera contro il Perugia ha un po' smorzato l'entusiasmo ma il morale in casa amaranto è alto, anche perché con i tre punti di domenica la squadra di Breda è sicura di disputare, nella peggiore delle ipotesi, i playout. Non è poco.

Ma adesso cosa succede? Con le aritmetiche retrocessioni di Padova e Carpi resta da assegnare un altro posto diretto in Serie C e i nomi delle due contendenti che si giocheranno la salvezza ai playout. Cinque le squadre ancora in ballo: Crotone (40), Salernitana (38), Livorno (38), Foggia (37) e Venezia (35). L'ultima giornata, che si giocherà in contemporanea sabato alle ore 15, non prevede scontri diretti. Si gioca dunque su cinque tavoli. Il primo, quello di Crotone, lo consideriamo solo per mera statistica. I calabresi con un punto in casa contro l'ormai demotivato Ascoli, chiudono la pratica in virtù, in caso di ipotetico arrivo a 41, degli scontri diretti favorevoli con Salernitana e Livorno.

Detto questo, possiamo dare il via alla girandola delle combinazioni. Nelle restanti quattro partite infatti si gioca un thrilling da mille emozioni. Iniziamo col farla semplice: se il Livorno batte il già retrocesso Padova e la Salernitana non vince all'Adriatico contro il Pescara - che deve difendere il quinto posto in griglia playoff - gli amaranto sono salvi. Diversamente il Livorno deve sperare comunque di staccare i campani: in caso di arrivo a pari punti a salvarsi subito sarebbero i granata a causa dello scontro diretto favorevole (1-3 e 1-0). Ma attenzione al Foggia: i satanelli, di scena a Verona contro un Hellas scivolato fuori dai playoff ma sempre in piena corsa, in caso di blitz al Bentegodi potrebbero conquistare la salvezza diretta se Salernitana e Livorno non fanno bottino pieno. Ma i pugliesi devono guardarsi le spalle: in caso di pari o sconfitta contro gli scaligeri potrebbero ritrovarsi infatti all'inferno se il Venezia riuscisse ad imporsi al “Cabassi” contro il Carpi già retrocesso. Ma i lagunari - si conceda la facile battuta - sono con l'acqua alla gola: possono solo vincere e sperare. Senza i tre punti la squadra di Cosmi retrocede in tutti i casi possibili. Se invece Domizzi e soci fanno il loro dovere hanno qualche speranza di giocarsi tutto ai playout avendo gli scontri diretti favorevoli con Salernitana e Foggia.

Possibile anche un clamoroso arrivo di gruppo con tutte e quattro le contendenti a quota 38 punti: in quel caso il Livorno sarebbe salvo anche in caso di sconfitta in virtù del primo posto nella classifica avulsa che condannerebbe il Foggia alla C e Salernitana e Venezia ai playout. Insomma, ci siamo capiti, quello di sabato sarà un pomeriggio lungo...molto lungo.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Livorno

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy