HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
Da TuttoB.com le ultimissime notizie sul campionato cadetto

File inesistente: layouts-common/common/dx_default_read_sez.phtml

SONDAGGIO
TUTTOB AWARD: VOTA IL TUO MIGLIOR GIOCATORE DELLA STAGIONE!!
  AUDERO (VENEZIA)
  COLOMBI (CARPI)
  MONTALTO (TERNANA)
  GALANO (BARI)
  CAPUTO (EMPOLI)
  KRUNIC (EMPOLI)
  ZAJC (EMPOLI)
  SPROCATI (SALERNITANA)
  DA CRUZ (PARMA)
  M. CIOFANI (FROSINONE)
  PETTINARI (PESCARA)
  PUSCAS (NOVARA)

EDITORIALE

Esperienza, solidità e qualità: il Frosinone si riprende la vetta e difficilmente la perderà. Ascoli, non staccare la spina troppo presto. E’ sempre calciomercato, tutti i talenti contesi dalla massima serie…

30.03.2017 00:00 di Attilio Malena  Twitter:    articolo letto 5176 volte
Esperienza,  solidità  e qualità: il Frosinone si riprende la vetta e difficilmente la perderà. Ascoli, non staccare la spina troppo presto. E’ sempre calciomercato, tutti i talenti contesi dalla massima serie…

Se la riprende, di giustezza e con prepotenza: il Frosinone riguarda tutti dall’alto verso il basso e difficilmente mollerà la presa.  Con esperienza, solidità e qualità, i ciociari stanno dimostrando di essere davvero la squadra più pronta per fare nuovamente il salto di categoria. Una gestione societaria illuminata e ambiziosa che non ha certo lasciato, anzi ha anche raddoppiato, consolidando l’ossatura di base e affidando il gruppo ad un tecnico esperto come Pasquale Marino che ha saputo a poco, a poco, plasmare la squadra a sua immagine e somiglianza. Nessun assetto tattico fisso, in campo si cambia spesso pelle, ma il risultato, quello non cambia, i tre punti sono ormai una piacevole costante. Il mercato di gennaio ha rafforzato e allungato la profondità della rosa, fondamentali risorse in un campionato lungo ed estenuante come quello cadetto.

Il baratro è pochi passi  più giù, la classifica non può certamente far dormire sonni tranquilli all’Ascoli. Costruzione della rosa perfettamente riuscita al direttore sportivo Cristiano Giaretta, tra giovani e certezze, sembrava essersi creata una perfetta sintonia, sembrava però. L’Ascoli fatica troppo per le potenzialità dimostrate nella prima parte di stagione, l’obiettivo play-off non era utopia ma ora rischia di diventare un incubo. Il vero problema lo abbiamo quasi intuito, aspettiamo qualche settimana prima di affermarlo con certezza, ma un indizio ve lo vogliamo dare, è reduce da più di qualche stagione a corrente alternata.

E’ sempre calciomercato, sempre, estate, inverno e adesso anche in primavera: in primis Falletti, tutti pazzi per il talento uruguaiano. L’Empoli sembrava aver anticipato la concorrenza, ha provato ad inserirsi il Cagliari ed ora Chievo Verona e Atalanta studiano il blitz decisivo. Avenatti si è ormai promesso al Cagliari, mentre per Cragno e Meret, due talenti in rampa di lancio, l’Inter non molla il primo da gennaio e sfida il Napoli mentre per il secondo la Juventus ha effettuato uno scatto convinto, deciso, cercando di anticipare definitivamente la concorrenza.


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy