HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
Da TuttoB.com le ultimissime notizie sul campionato cadetto

File inesistente: layouts-common/common/dx_default_read_sez.phtml

SONDAGGIO
SERIE B: giusto restare a 19 squadre?
  SI
  NO

EDITORIALE

Cittadella, la dura legge del gol sbagliato e del gol subito. Frosinone, ok la staffetta è quella giusta! Cesena concentrato, Pescara sotto esame. Ascoli, l’esordio con l’amaro in bocca di Serse Cosmi e lo Spezia imbattibile tra le mura amiche

14.12.2017 00:00 di Attilio Malena  Twitter:    articolo letto 2879 volte
Cittadella, la dura legge del gol sbagliato e del gol subito. Frosinone, ok la staffetta è quella giusta! Cesena concentrato, Pescara sotto esame. Ascoli, l’esordio con l’amaro in bocca di Serse Cosmi e lo Spezia imbattibile tra le mura amiche

Il calcio è meraviglioso, terribilmente spietato ed estremamente semplice nel suo naturale svolgimento. Il Cittadella non può rimproverarsi più di tanto ma sbaglia la clamorosa occasione che gli avrebbe permesso di chiudere definitivamente i conti, l’Avellino ha avuto il merito di crederci sempre e portare a casa un punto da cui poter certamente ripartire.

Quello che serviva al Frosinone era vincere, per rispondere alle dirette concorrenti alla promozione, finalmente la difesa non ha subito gol, come spiegato nelle precedenti settimane, il potenziale dei ciociari resta enorme ma iniziare a mantenere imbattuta la porta può essere sicuramente un buon viatico per cercare di spiccare definitivamente il volo. Se nelle precedenti giornate, Moreno Longo non era riuscito ad incidere pienamente con le sue scelte, la gestione della staffetta Citro-Dionisi è stata da manuale, i risultati lo hanno testimoniato.

Il Cesena non ha mai mollato, ha sempre creato tanto e non ha quasi mai raccolto quanto meritato: i tre punti ottenuti contro il Pescara sono il coronamento di un lungo inseguimento, sfruttando il momento di totale confusione psicologico e tecnico del Pescara. Esordio incoraggiante per Serse Cosmi che ha certamente pregustato l’esordio col botto, sventato però da un Entella assolutamente in salute. Bianconeri marchigiani che hanno però dimostrato ancora una volta la loro sterilità offensiva, dal mercato di gennaio dovrà per forza arrivare almeno una punta in grado di spostare gli equilibri, non servono assolutamente scommesse.

Il fattore Picco sta incidendo e non poco sulla classifica dello Spezia, venti punti sui ventitre in palio ottenuti tra le mura amiche per la compagine allenata da Gallo che riesce a dare quel qualcosa in più davanti al proprio pubblico ritrovando un Alberto Gilardino in grande spolvero. Senza proclami ma con tanto lavoro, che sia la ricetta giusta per stupire ancora?

ARTICOLI CORRELATI

TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy