HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » cremonese » Cremonese
Cerca
Sondaggio TMW
VAR in Serie B dal girone di ritorno, sareste d'accordo?
  SI
  NO

Cremonese, Fiordaliso: "Il club ha puntato su di me e questo fatto mi rendo orgoglioso”

02.10.2020 21:00 di Christian Pravatà   
Fonte: www.uscremonese.it
Cremonese, Fiordaliso: "Il club ha puntato su di me e questo fatto mi rendo orgoglioso”
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il tempo di raggiungere Cremona, sbrigare le pratiche burocratiche, cambiarsi d’abito e Alessandro Fiordaliso si è ritrovato ad indossare in tempo zero i panni del protagonista. Arrivato in grigiorosso dal Torino, club nel quale è cresciuto partendo dalla Scuola Calcio per finire con la vittoria nel campionato Primavera 2018, il difensore nella passata stagione si è ritagliato un ruolo di primo piano nella salvezza del Venezia.

“A Cremona ho trovato un gran gruppo – spiega – è bastato un allenamento per entrare in sintonia con il mister e i compagni che hanno agevolato il mio inserimento. Così mi sono fatto trovare pronto”. Un esordio che non è andato per il verso giusto il suo: “Non siamo partiti come avremmo voluto – spiega riferendosi alla gara con il Cittadella – ma è solo la prima partita e le componenti che hanno determinato il risultato sono state diverse. Credo che la prossima pausa del campionato sarà fondamentale per permettere al gruppo di arrivare ad una condizione migliore. Intanto domenica abbiamo la possibilità di rifarci. La vittoria di mercoledì sicuramente ci darà una mano sotto l’aspetto mentale: in fondo, anche se con una squadra di Serie C, abbiamo fatto bene e questo ci dà morale”.

Positive le sensazioni avute anche dal lavoro con Bisoli e lo staff: “E’ un mister che pretende tanto ma in cambio ci dà tanto: è giusto pretendere da noi l’atteggiamento migliore per ottenere il risultato e fare in modo che con la testa si stia sempre sul pezzo. Per quanto riguardo il mio ruolo specifico, laterale o centrale non fa differenza: mi trovo bene comunque”.

Mercoledì, nel match di Coppa Italia con l’Arezzo, è arrivato anche il suo primo gol in grigiorosso: “Diciamo che il merito principale va a Strizzolo: il gol è più suo che mio, io mi sono trovato solo sulla traiettoria e ho deviato la palla in rete”.

La Cremonese per Fiordaliso è assai più di un’opportunità; il difensore lo spiega chiaramente: “La Cremonese mi ha fortemente voluto, proponendomi un progetto concreto. Fossi rimasto in orbita Torino sarei stato ceduto un’altra volta in prestito, ma io volevo qualcosa di differente: la Cremo ha puntato su di me e questo fatto mi rendo orgoglioso”.

Uno sguardo anche al capitolo studi: il difensore ha completato il percorso della scuola secondaria superiore conseguendo la maturità classica e ora si è preso una pausa di riflessione sulla facoltà universitaria da scegliere. “Gli studi classici e le materie umanistiche – rivela – sono una passione. Portare a termine il percorso liceale conciliandolo con gli impegni professionali non è stato semplice: fondamentale è stata la vicinanza della mia famiglia che mi ha sempre sostenuto. Frequentare il liceo classico è stata un’esperienza molto formativa.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Cremonese

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy