HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
  HOME tb » cremonese » Primo piano
Cerca
Sondaggio TMW
MERCATO: QUAL E' IL COLPO MIGLIORE?
  MAXI LOPEZ - CROTONE
  KASTANOS - PESCARA
  CIOFANI - CREMONESE
  CERCI - SALERNITANA
  SCUFFET - SPEZIA

Cremonese, Zortea si presenta: "So che dovrò crescere molto in questi due anni"

31.07.2019 18:00 di Christian Pravatà   
Fonte: www.uscremonese.it
Cremonese, Zortea si presenta: "So che dovrò crescere molto in questi due anni"
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

In mattinata si è tenuta la presentazione di Nadir Zortea, il quarto volto nuovo di questo inizio di stagione della Cremonese. “Zortea – ha spiegato il direttore sportivo Nereo Bonato – arriva dall’Atalanta con la formula del prestito biennale. Il suo arrivo è slittato per via del rinnovo che doveva raggiungere con la società bergamasca, ma fin dall’inizio Nadir si è sentito completamente coinvolto in questo progetto. A Cremona arriva da campione d’Italia Primavera e potrà dare continuità al suo percorso di crescita. Ha voglia di mettersi in gioco in una categoria impegnativa ma ha qualità sia fisiche sia tecniche per poter reggere. Gli diamo il benvenuto con la consapevolezza che potrà darci una mano”.
I risultati ottenuti nel settore giovanile dell’Atalanta sono un biglietto da visita importante per il ragazzo di Feltre. “Penso che con il tempo e con il lavoro – ha spiegato Zortea – potrò integrarmi al meglio in questa rosa. L’obiettivo principale che mi pongo è poter contribuire a migliorare il risultato ottenuto nella scorsa stagione dalla Cremonese, mettendomi a disposizione del mister e del gruppo. Personalmente so benissimo che dovrò crescere durante questi due anni”. “Cremona – ha proseguito Zortea – è una piazza importantissima. Proprietà, società, ambiente, stadio: c’è tutto per poter far bene”. Passando alle caratteristiche Nadir si è presentato come esterno propenso ad arrivare al cross: “Credo di poter dare freschezza e grande corsa sulla destra – ha poi proseguito il difensore – Avere un giocatore come Mogos come punto di riferimento è fondamentale: devo imparare da lui e cercare di tradurre i suoi insegnamenti in campo. Poi, ripeto, so che dovrò migliorare dappertutto, con un occhio di riguardo alla fase difensiva”.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Articoli correlati



Altre notizie Cremonese

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy